4483 Letture

In serata la presentazione dell'SDK per Microsoft Kinect

Sarà il sito Channel9, rivolto in particolare al mondo degli sviluppatori, a fungere da palcoscenico per la prima "beta" del pacchetto SDK per Kinect. Come avevamo anticipato in quest'articolo, a metà aprile scorso, Microsoft ha deciso di puntare molto sull'innovativa piattaforma hardware, accessorio per la nota console "videoludica" Xbox 360, capace di rilevare e riconoscere i movimenti del corpo umano senza l'uso di alcun strumento addizionale.

L'SDK ("Software Development Kit") di Kinect consentirà a tutti i programmatori interessati di sviluppare applicazioni capaci di far leva sulle caratteristiche del prodotto targato Microsoft. Sarà quindi finalmente possibile interagire in modo molto semplice con i sensori di cui è dotata Kinect, accedere ai dati a basso livello acquisiti dai sensori ed alla modalità "skeleton tracking" (traccia lo scheletro umano) di più alto livello.


L'interesse degli sviluppatori nei confronti di Kinect è stato subito grande. Basti pensare che a pochi giorni di distanza dal lancio del prodotto sono stati sviluppati dei driver non ufficiali che hanno permesso di interagire con Kinect da un normale personal computer. Inizialmente contraria a questo tipo di impieghi non autorizzati, Microsoft ha rivisto la sua posizione sino a concedere, addirittura la sua "benedizione". Il colosso di Redmond ha insomma rinunciato a combattere le applicazioni sviluppate da terzi che mirano a "personalizzare" il funzionamento di Kinect e ad ampliarne le possibilità di utilizzo.

Con il lancio odierno del pacchetto di sviluppo per Kinect, Microsoft mira a rendere alla portata di tutti gli sviluppatori la possibilità di creare applicazioni per la sua piattaforma.

Come confermato nella pagina dedicata all'evento, la presentazione delle novità relative a Kinect dovrebbe avvenire in serata, intorno alle ore 18,30 italiane. Il lancio dell'SDK potrà essere seguito in streaming, utilizzando un qualunque browser web con supporto per la tecnologia Microsoft Silverlight (dovrà essere installato il corrispondente plugin).


Altre informazioni su Microsoft Kinect sono reperibili in questi nostri articoli.

Aggiornamento: In serata Microsoft ha effettivamente rilasciato il "Windows Software Development Kit" (SDK) che integra una serie di strumenti di sviluppo per realizzare applicazioni non commerciali in grado di sfruttare tutte le potenzialità della piattaforma.
La suite è progettata per supportare sviluppatori, ricercatori universitari e appassionati di tecnologia che vogliano cimentarsi nello sviluppo di applicazioni innovative capaci di sfruttare i sensori di profondità, di rilevamento dei movimenti del corpo, di riconoscimento vocale e di oggetti utilizzando la tecnologia Kinect su Windows 7.

Il Software Development Kit contiene numerosi driver, API, interfacce utente, documenti di installazione e risorse che consentono di sviluppare applicazioni in C++, C# o Visual Basic utilizzando Visual Studio 2010. Altre caratteristiche interessanti del SDK sono la disponibilità di dati relativi alla profondità del sensore, la gamma di colori e dei suoni, il tracciamento grafico dei movimenti del corpo, opzioni avanzate di gestione del suono e l’installazione semplificata su Windows 7.
Microsoft intende realizzare anche una versione commerciabile del pacchetto SDK. Secondo quanto dichiarato dai portavoce dell'azienda, la società di Redmond rilascerà prossimamente tutti i dettagli in merito.

In serata la presentazione dell'SDK per Microsoft Kinect - IlSoftware.it