20457 Letture

Installazione da zero di Windows 10, un metodo alternativo

Per installare Windows 10 e fruire della promozione, valida fino al 29 luglio 2016, che permette di passare al più aggiornato sistema operativo Microsoft senza sborsare un centesimo, non è strettamente indispensabile aggiornare un'installazione di Windows 8.1 o di Windows 7.
Come spiegato nell'articolo Attivazione licenza Windows 10, ecco come funziona, è infatti possibile installare da zero Windows 10 senza necessariamente passare per la procedura di aggiornamento del precedente sistema operativo.

Una possibile soluzione per installare da zero Windows 10 senza aggiornare Windows 8.1 o Windows 7, consiste nell'avviare l'utilità gratuita Media Creation Tool.
L'utility Media Creation Tool dovrà essere dapprima eseguita sul sistema Windows 8.1 o Windows 7 che si desidera "trasformare" in Windows 10. Si dovranno quindi seguire le istruzioni riportate nell'articolo Attivazione licenza Windows 10, ecco come funziona al paragrafo Attivare Windows 10 a partire da Windows 7 o Windows 8.1 senza effettuare un aggiornamento.

Metodo alternativo per installare da zero Windows 10

C'è però un metodo alternativo che permette di installare da zero Windows 10.


1) Per iniziare, bisognerà disporre di un sistema Windows 8.1 o Windows 7 regolarmente attivati.

2) Successivamente, bisognerà generare il file ISO di Windows 10 servendosi del Media Creation Tool o scaricandolo dai server Microsoft (Download ISO Windows 10 in italiano: il link diretto).

3) In Windows 7 o Windows 8.1 (già attivati), si potrà montare il file ISO oppure aprirlo con un'utilità come 7-Zip (il programma 7-Zip è scaricabile da questa pagina).


4) Dopo aver installato 7-Zip, basterà fare clic con il tasto destro sul file ISO di Windows 10 quindi scegliere Apri dal menu contestuale.

5) A seconda del file ISO precedentemente generato (contenente solo la versione a 32 o 64 bit di Windows 10 oppure contenente entrambe le versioni), si troveranno o meno due cartelle x86 e x86.
Nel caso in cui fossero presenti le due cartelle x86 e x64, si dovrà accedere a quella corrispondente all'architettura della versione di Windows 7 o Windows 8.1 correntemente installata sul sistema (32 o 64 bit).
All'interno della cartella si troverà la cartella sources.
Viceversa, se il file ISO di Windows 10 contenesse solo una versione specifica (a 32 o 64 bit), si dovrà subito la cartella sources nella directory radice.

Installazione da zero di Windows 10, un metodo alternativo

6) Facendo doppio clic sulla cartella sources, bisognerà portarsi in corrispondenza del file gatherosstate.exe.

Installazione da zero di Windows 10, un metodo alternativo

7) Il passo seguente consiste nel trascinare il file gatherosstate.exe dalla finestra di 7-Zip, ad esempio, sul desktop di Windows 7 o di Windows 8.1.

8) Cliccando due volte sul file gatherosstate.exe, dopo qualche secondo, verrà generato (ed apparirà sul desktop) il file GenuineTicket.xml.

Installazione da zero di Windows 10, un metodo alternativo

Tale file XML contiene un "lasciapassare" che permetterà di far sì che, una volta installato Windows 10, questo risulti automaticamente attivato.


9) Il file GenuineTicket.xml dovrà essere copiato altrove, ad esempio in un'unità esterna (va benissimo una normale chiavetta USB).

10) A questo punto è possibile effettuare sul sistema un'installazione pulita di Windows 10 partendo dal file ISO precedentemente generato (masterizzabile su DVD o inseribile in una chiavetta USB di boot) oppure da un supporto USB avviabile predisposto con l'utilità Media Creation Tool.

11) Durante l'installazione di Windows 10, alla richiesta dell'inserimento di un codice Product Key valido, si dovrà semplicemente ignorare l'indicazione e cliccare su Ignora o Più tardi (vedere l'articolo Attivazione licenza Windows 10, ecco come funziona).

12) Ad installazione di Windows 10 conclusa, si dovrà usare la combinazione di tasti Windows+R quindi, nel campo Apri, digitare il percorso seguente:
%programdata%\Microsoft\Windows\ClipSVC\GenuineTicket

Nella cartella che apparirà a video (nascosta per impostazione predefinita), bisognerà incollare il file GenuineTicket.xml generato in precedenza sul sistema Windows 8.1 o Windows 7.

13) Come ultimo passo, si dovrà riavviare Windows 10.
Una volta rientrati in Windows, si potrà fare clic con il tasto destro del mouse sull'icona Questo PC e scegliere Proprietà.
In alternativa, si può digitare Attivazione nella casella di ricerca di Windows 10 e premere Invio.

Installazione da zero di Windows 10, un metodo alternativo

In entrambi i casi, si potrà verificare che il sistema Windows 10 installato da zero risulterà correttamente attivato.


  1. Avatar
    ZorroGhost
    29/07/2016 15:10:26
    buongiorno, vorrei sapere se utilizzando il metodo alternativo con il file gatherosstate.exe, una volta creato il file GenuineTicket.xml, è possibile installare windows10 anche successivamente al 29 luglio 2016? grazie
  2. Avatar
    kooma
    02/09/2015 14:15:15
    Purtroppo non riesco a scaricare lo strumento perchè mi dà errore. Poi è comparsa all'improvviso, invece, la schermata di installazione di Windows 10 (non so perché) e quando mi dice di scegliere l'operazione da effettuare io ho scelto "Aggiorna il PC ora", ma non c'è verso: mi dà sempre errore. Dovevo forse scegliere: "Crea un supporto di installazione per un altro PC"? Grazie.
  3. Avatar
    Michele Nasi
    02/09/2015 13:01:45
    Prima di procedere, per sicurezza, backup completo del sistema. Allo scopo puoi usare AOMEI Backupper.
  4. Avatar
    kooma
    02/09/2015 11:52:45
    Grazie, ci provo. :D
  5. Avatar
    Michele Nasi
    02/09/2015 11:19:51
    @gerrygero: non è indispensabile essere connessi ad Internet durante l'installazione. Anzi, in questo caso, come accade con Windows 8.1 verrà creato un account utente locale anziché richiedere per default l'inserimento o la creazione di un account utente Microsoft. @kooma: il metodo alternativo è linkato nell'articolo e consiste nell'utilizzo del Media Creation Tool. Fai riferimento all'articolo http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?t ... iona_12607 paragrafo "Attivare Windows 10 a partire da Windows 7 o Windows 8.1 senza effettuare un aggiornamento".
  6. Avatar
    kooma
    02/09/2015 10:41:36
    Ciao, questo mi sembra un metodo troppo difficile (per me). Non ne esiste uno che permetta di installare il 10 in maniera più semplice? Te lo chiedo prchè a me ancora non l'hanno dato e non vedo l'ora....... Grazie. kooma
  7. Avatar
    gerrygero
    01/09/2015 17:43:49
    per usare il file gatherosstate.exe mi sono dovuto connettere ad internet altrimenti non succedeva niente su win 7 pro 32 bit. Ora vi chiedo gentilmente per fare una installazione pulita di Win 10 (avendo già fatto un dvd dalla iso scaricata di win 10 con win 7 pro 32 bit ed una immagine dello stesso win 7 per precauzione) bisogna essere anche connessi ad internet ? Perchè avendo una chiavetta usb tim già funzionante su win 7 non credo sia possibile se non si installi prima. grazie
  8. Avatar
    PaoloPe72
    01/09/2015 17:00:13
    Grazie, adesso capisco; non avevo considerato l'hw diverso. Io avevo fatto un test su di un vpc. Saluti
  9. Avatar
    Michele Nasi
    01/09/2015 16:24:23
    Come indicato nell'articolo, il file gatherosstate.exe deve essere trascinato sul desktop, deve essere eseguito quindi si deve copiare il file XML da esso generato su un'unità esterna (ad esempio una chiavetta USB). A questo punto si dovrà installare Windows 10 da zero quindi copiare il file XML nella cartella indicata. Il file XML contiene anche riferimenti alla configurazione hardware per la quale l'attivazione di Windows 10 è autorizzata.
Installazione da zero di Windows 10, un metodo alternativo - IlSoftware.it