3948 Letture
Intel Core i9-10900K e chipset Z490 Express: la risposta agli AMD Ryzen 3000

Intel Core i9-10900K e chipset Z490 Express: la risposta agli AMD Ryzen 3000

Indiscrezioni e conferme sull'arrivo dei nuovi Comet Lake-S di Intel ad aprile 2020 insieme con il nuovo chipset Z490 Express.

Il processore Intel Core i9-10900K sarà il top di gamma della nuova piattaforma Comet Lake-S e, insieme con il chipset Z490 Express, sarà l'"arma" con cui l'azienda di Santa Clara contrasterà l'ascesa degli AMD Ryzen.
Stando alle ultime indiscrezioni, il Core i9-10900K dovrebbe essere lanciato sul mercato ad aprile 2020 insieme con le nuove schede madri compatibili.

Nel segmento dei notebook e dei dispositivi portatili in generale, Intel Comet Lake serie U e Y riescono ancora a far sentire il loro dominio (da verificare cosa accadrà quando AMD presenterà le CPU Ryzen Mobile) ma sul versante desktop i Ryzen 3000 hanno letteralmente aggredito il mercato e convinto anche i produttori hardware: AMD domina le classifiche dei processori desktop più venduti.

Intel Core i9-10900K e chipset Z490 Express: la risposta agli AMD Ryzen 3000

Con i Comet Lake-S Intel prevede di tornare "a ruggire": una piattaforma di decima generazione che però non permetterà di fare il salto ai 10 nm.
I miglioramenti dovrebbero comunque essere "tangibili": 10 core fisici, 20 core logici, 20 MB di cache e un TDP pari a 65W, oltre al moltiplicatore sbloccato.

Sarà il processore più potente mai creato da Intel per il mercato consumer che, oltre a mantenere il solito elevato numero di IPC, aumenterà le prestazioni multi-core del 18% e le "prestazioni delle applicazioni Windows" dell'8%.


Tra le specifiche della si scorge un'informazione interessante: "enhanced core and memory overclocking". Potrebbe essere questo l'ingrediente segreto che renderà l'i9-10900K competitivo con CPU quali Ryzen 9 3900X.


Oltre alla "versione ammiraglia", ci saranno altri modelli di classe Core i7, i5, Core i3, Pentium e Celeron.

Va sottolineato che né il Core i9-10900K né gli altri membri della piattaforma Comet Lake-S saranno compatibili con le schede madri esistenti. Sarà infatti necessario utilizzare schede madri basate su socket LGA-1200 e chipset serie 400 con la versione Z490 Express che rappresenterà il punto di riferimento in termini prestazionali.
Previsto il supporto nativo per WiFi 6, USB 3.2, LAN 2,5 GbE, supporto per le memorie RAM DDR4-2666 con un massimo di 32 GB per canale e 40 piste PCIe 3.0.

Manca ovviamente all'appello il supporto per tecnologie come l'interfaccia PCIe 4.0 ma, va detto, i Comet Lake-S non sono e non vogliono rappresentare una rivoluzione quanto piuttosto la leva di Intel per rispondere all'offerta di AMD.

Intel Core i9-10900K e il chipset Z490 Express saranno probabilmente presentati ufficialmente al CES di Las Vegas, il prossimo gennaio.

Intel Core i9-10900K e chipset Z490 Express: la risposta agli AMD Ryzen 3000