1279 Letture
Intel conferma l'abbandono dei Kaby Lake-G con GPU AMD

Intel conferma l'abbandono dei Kaby Lake-G con GPU AMD

La società di Santa Clara sembra mettere una definitiva parola fine alla collaborazione con AMD.

L'alleanza tra Intel e AMD, annunciata a fine 2017, destò meraviglia. I due rivali storici annunciarono di aver collaborato per la realizzazione dei processori Kaby Lake-G, basati su GPU Radeon RX Vega M (l'articolo che pubblicammo tempo fa: Kaby Lake G, i nuovi processori Intel con chip grafico AMD Radeon RX Vega M integrato).

Oggi Intel ha confermato l'abbandono dei suoi processori Kaby Lake-G, una decisione che verosimilmente mette fine alla collaborazione con la società di Sunnyvale.
Dopo il 31 gennaio 2020 Intel non accetterà più alcun ordine relativo a queste CPU e il 31 luglio dello stesso anno l'azienda concluderà le ultime spedizioni.

Intel conferma l'abbandono dei Kaby Lake-G con GPU AMD

Sebbene nata sotto i migliori auspici, la collaborazione tra Intel e AMD non ha portato i frutti sperati perché gli OEM non hanno mai abbracciato convintamente i Kaby Lake-G sui loro sistemi. Pochi notebook sono stati equipaggiati con il processore che combina una CPU Intel a 14nm con un chip grafico AMD Vega sul singolo package collegando i due componenti con un link PCIe.


Quelle aziende partner che hanno scelto i Kaby Lake-G hanno poi scelto le CPU Whiskey Lake-U e Coffee Lake-H per le successive generazioni dei loro prodotti abbinando le schede grafiche NVidia. Intel stessa ha usato i Kaby Lake-G in alcuni suoi NUC per poi abbandonare il processore.

I chip Kaby Lake-G sono arrivati sul mercato appena prima dell'annuncio di Intel relativo alla realizzazione delle sue schede grafiche Xe, destinate sia al segmento consumer che a quello enterprise. Non c'è quindi più spazio per un successore dei Kaby Lake-G.

Intel conferma l'abbandono dei Kaby Lake-G con GPU AMD