Sconti Amazon
lunedì 8 novembre 2021 di 1155 Letture
Intel decide non supportare più DirectX 12 con alcune vecchie CPU: ecco perché

Intel decide non supportare più DirectX 12 con alcune vecchie CPU: ecco perché

Intel ritira il supporto per le librerie e le API DirectX 12 a causa di un problema di sicurezza scoperto sui processori Haswell di quarta generazione.

I processori Intel Core di quarta generazione sono stati immessi sul mercato negli anni 2013-2014. Conosciuti con il nome in codice Haswell integrano GPU Intel Iris, Iris Pro e HD Graphics Gen7.

Come da sigle dei processori Intel si tratta delle CPU che presentano il 4 come primo numero nel nome del modello.

I tecnici di Intel hanno scoperto una vulnerabilità che affligge la sezione grafica di questi processori e che in alcuni casi permetterebbe ai processi in esecuzione di acquisire privilegi elevati.

La decisione di Intel, molto probabilmente vista l'"anzianità" dei processori Haswell, è stata draconiana: si è infatti deciso di disattivare il supporto per DirectX 12, mossa con cui è possibile evitare ogni tentativo di attacco. Installando l'aggiornamento 15.40.44.5107 dei driver grafici, appena rilasciato, nessuna applicazione che poggia sulle librerie e sulle API DirectX 12 potrà più funzionare sui sistemi Haswell.

Le CPU di Intel di quarta generazione sono ormai piuttosto datate quindi l'impatto della decisione della società di Santa Clara dovrebbe essere piuttosto ridotto. Nonostante l'età si tratta di processori ancora ampiamente utilizzati in vari ambiti: per questo la scelta di Intel fa comunque notizia e assume una certa rilevanza.

Vale la pena notare che l'architettura grafica Gen7 è utilizzata anche nelle CPU Intel Core Ivy Bridge: Intel non ha tuttavia specificato nulla a proposito di questi chip.

Buoni regalo Amazon
Intel decide non supportare più DirectX 12 con alcune vecchie CPU: ecco perché - IlSoftware.it