1976 Letture
Intel è uscita dal mercato dei modem 5G dopo l'accordo tra Apple e Qualcomm

Intel è uscita dal mercato dei modem 5G dopo l'accordo tra Apple e Qualcomm

L'intesa suggellata da Apple e Qualcomm ha davvero indotto Intel a lasciare il mercato dei modem 5G: la conferma arriva del CEO dell'azienda.

Stando a quanto dichiarato dal CEO di Intel, Bob Swan, l'azienda di Santa Clara avrebbe deciso di abbandonare lo sviluppo del suo modem 5G proprio dopo la notizia dell'accordo siglato tra Apple e Qualcomm: Accordo tra Qualcomm ed Apple: fine di tutte le battaglie legali.

Non ci sarebbe più spazio per fare business ha affermato Swan in un'intervista rilasciata al The Wall Street Journal: "alla luce dell'annuncio dell'intesa tra Apple e Qualcomm abbiamo valutato le prospettive per Intel (...) e abbiamo concluso che la strada preventivata non risulta percorribile".

Intel è uscita dal mercato dei modem 5G dopo l'accordo tra Apple e Qualcomm

Secondo Bloomberg Apple aveva già rilevato come i modem 5G di Intel non fossero ancora pronti per l'integrazione nelle prossime generazioni di iPhone. Così, tenendo ben presente quanto i produttori di smartphone Android siano già attivi nell'integrazione di modem 5G nei rispettivi prodotti (vedere 5G, cos'è, come funziona e quando i terminali saranno compatibili), la Mela avrebbe deciso di scendere a compromessi con Qualcomm mettendo fine a quella che fino a qualche giorno fa appariva come un'interminabile battaglia legale.

Nonostante l'uscita dal mercato dei modem 5G, Intel continuerà a fornire modem 4G per i modelli di iPhone che debutteranno entro la fine di quest'anno.
L'azienda guidata da Swan continuerà a investire convintamente sulla progettazione e sullo sviluppo di soluzioni infrastrutturali per le reti mobili di quinta generazione.

Intel è uscita dal mercato dei modem 5G dopo l'accordo tra Apple e Qualcomm