3389 Letture
Internet mobile con la condivisione della connessione via WiFi

Internet mobile con la condivisione della connessione via WiFi

Quando si avvicinano le festività è sempre più sentita la necessità di attrezzarsi di una soluzione stabile, veloce e pratica da usare per Internet mobile.

Si avvicinano le festività pasquali e anche in vacanza, lontano dall'ufficio, non sono pochi a sentire la necessità di collegarsi alla rete Internet dal proprio notebook, convertibile o tablet.

Si tratta di dispositivi che generalmente non includono un modem (eccezion fatta per i tablet dotati di slot per l'inserimento di una SIM 3G/4G) e che quindi necessitano di un hotspot WiFi nelle vicinanze per collegarsi a Internet.
Internet mobile e connessione veloce non sono ormai più un problema grazie alla copertura capillare degli operatori di telefonia mobile sull'intero territorio italiano.

NETGEAR ha presentato ufficialmente Nighthawk M1, un router 4G che supporta la connettività LTE Cat. 16 permettendo il download dei dati fino a 1 Gbps, quando permesso dal provider di telecomunicazioni e dalla SIM card/piano dati attivati.

Internet mobile con la condivisione della connessione via WiFi

Nel caso del dispositivo NETGEAR fino a 20 dispositivi possono godere di Internet mobile collegandosi via WiFi.
Nighthawk M1 si presenterà con un suo identificativo di rete WiFi (SSID), liberamente personalizzabile dall'utente, e provvederà contemporaneamente a stabilire la connessione dati in mobilità appoggiandosi all'operatore di telefonia mobile prescelto.


Installando l'app di NETGEAR è possibile controllare la configurazione di Nighthawk M1 e controllare l'utilizzo dei dati dal palmo della mano, senza mai la necessità di estrarre il router 4G dalla valigia o dalla borsa.
Nighthawk M1 (che integra anche una porta Ethernet) permette di controllare anche le videocamere Arlo fungendo da base station portatile: in questo si potrà sempre contare su una connessione stabile e veloce ed avere la possibilità di tenere d'occhio il luogo di villeggiatura, come ad esempio una seconda casa.

Internet mobile con la condivisione della connessione via WiFi

Maggiori informazioni sul router 4G di NETGEAR possono essere reperite in questa pagina.
Chi non avesse la necessità di arrivare a prestazioni fino a 1 Gbps in downstream e non dovesse avere la garanzia di 15 ore consecutive di utilizzo con la batteria integrata, può orientarsi sui dispositivi più economici (fino a 150 Mbps in downstream).


Il vantaggio di attivare Internet mobile con questi router 4G (compatibili comunque con le SIM 3G) è che essi possono essere posizionati dove meglio si crede così da ottimizzare al massimo la ricezione del segnale.
Inoltre, sono dotati di antenne capaci di migliorare la ricezione del segnale dell'operatore di telefonia mobile, molto di più rispetto a un tradizionale smartphone (noi avevamo a suo tempo provato il router Netgear AC790, fino a 600 Mbps in downstream: Router WiFi portatile, la prova del Netgear AirCard 790).

Un'ottima ed economica alternativa per godere di Internet mobile e condividere la connessione via WiFi tra tutti i propri dispositivi consiste nell'attivare tethering e hotspot wireless sullo smartphone.
Nell'articolo Hotspot Android non funziona: la connessione Internet non viene condivisa abbiamo spiegato come si fa sui dispositivi Android.

Internet mobile con la condivisione della connessione via WiFi - IlSoftware.it