24827 Letture

Inviare file pesanti senza appoggiarsi ad alcuna applicazione

I normali account di posta elettronica non possono inviare e ricevere allegati di grandi dimensioni (di solito non si possono inviare allegati più pesanti di 25 MB) e tutti i provider hanno limitazioni più o meno simili.

Chi deve scambiare frequentemente file con colleghi e collaboratori ha necessità di utilizzare uno strumento che permetta anche di inviare file pesanti.
Le alternative sono molte: si possono usare i client di messaggistica più famosi per trasferire i file pesanti direttamente oppure caricarli sul cloud (ad esempio, su Google Drive, Microsoft OneDrive o Dropbox).
Questo secondo approccio ha il grande vantaggio che il destinatario non dovrà essere contemporaneamente collegato alla Rete quando il mittente effettua il caricamento del file.

Come inviare file pesanti e superare le limitazioni dell'email

Negli articoli Come inviare file pesanti via email e Come trasferire file da remoto abbiamo visto come inviare file pesanti attraverso messaggi di posta elettronica e come scaricarli dai sistemi remoti utilizzando diverse metodologie.


Tra gli strumenti per inviare file di grosse dimensioni, in modo semplice e veloce, consigliamo l'ottimo servizio Takeafile.
Il vantaggio di Takeafile è che non bisogna installare nulla, né sul PC locale né su altri tipi di dispositivi: basta usare, come browser, Chrome oppure Firefox. Non importa la tipologia di device utilizzato: si possono ad esempio usare anche i dispositivi mobili (a patto di installarvi Chrome o Firefox...).

Takeafile è un'applicazione web, raggiungibile a questo indirizzo che si appoggia al protocollo WebRTC e che mette in comunicazione diretta il sistema che condivide il file con il sistema che deve riceverlo.

Diversamente rispetto alle soluzioni che poggiano sull'utilizzo dei servizi cloud, Takeafile mette in comunicazione diretta il sistema del mittente con quello del destinatario. Non ci sono server interventi e i file trasferiti non vengono mai temporaneamente salvati su altri sistemi.
Più di recente Takeafile ha aggiunto anche "l'opzione cloud" che può essere selezionata allorquando il destinatario non fosse disponibile e non potesse inserire l'URL generato dal servizio.

Per iniziare e inviare un file, anche pesante, è sufficiente cliccare sul messaggio Drag and drop a file to start oppure trascinare uno o più file sullo stesso pulsante.

Inviare file pesanti senza appoggiarsi ad alcuna applicazione

Nel caso in cui si trascinassero più file, questi verranno automaticamente compressi in formato Zip da Takeafile ma sul sistema locale non verrà creato alcun file aggiuntivo (il ricevente otterrà i file come archivio Zip).

Inviare file pesanti senza appoggiarsi ad alcuna applicazione

Takeafile chiederà quindi in che modo si voglia inviare il file di grandi dimensioni al destinatario. Scegliendo Live transfer, verrà predisposto un trasferimento diretto del file dal sistema locale a quello del destinatario. L'URL generato da Takeafile e mostrato subito dopo aver fatto clic su Create link deve essere comunicato al destinatario del file per avviare immediatamente il trasferimento dati.

Inviare file pesanti senza appoggiarsi ad alcuna applicazione

Takeafile offre anche l'opzione Add contact: effettuando una registrazione rapida (pulsante Register in alto a destra), si può allestire una vera e propria rubrica.
Indicando gli indirizzi email dei contatti con i quali si scambiano file più di frequente, dopo che questi si saranno egualmente registrati su Takeafile, una volta selezionato il destinatario il trasferimento avverrà non appena questi aprirà il browser e si porterà sulla home page di Takeafile.

Inviare file pesanti senza appoggiarsi ad alcuna applicazione

Cliccando su Activate notifications to allow contacts send you files e scegliendo Consenti non appena comparirà il messaggio nel browser per autorizzare il sito a inviare notifiche, non sarà neppure necessario aprire Takeafile. Quando un contatto amico cercherà di inviare un file, comparirà una notifica nel browser.

Un clic su Live transfer e, quindi, su Create link, è comunque il modo più rapido per trasferire file in modo diretto senza operare alcuna registrazione.

Inviare file pesanti senza appoggiarsi ad alcuna applicazione

Takeafile non impone alcun limite sulla dimensione del file - si possono così inviare senza problemi file molto pesanti - e, inoltre, nessun file sarà mai memorizzato su server remoti (come accade invece nel caso di Google Drive, OneDrive, Dropbox e così via).

Su Takeafile il trasferimento avviene "da pari a pari" tra mittente e destinatario: nessun utente, posto nel mezzo della comunicazione, potrà leggere i dati in transito dal momento che lo scambio di informazioni avviene in forma cifrata. I file resteranno quindi sempre sotto il controllo degli utenti, senza mai essere conservati sul cloud.

Senza essere registrati su Takeafile, per procedere con il trasferimento, basta inviare al destinatario l'URL che permette di avviare la procedura (Send this link to your friend).
Dal momento che il trasferimento dei dati avviene in forma diretta, è indispensabile che chi condivide i file con Takeafile mantenga aperto il browser sino al collegamento del ricevente e per tutta la durata dell'invio dei file.


L'invio dei dati, inoltre, avverrà alla massima velocità prevista dalla propria connessione di rete o comunque sulla base della banda effettivamente disponibile in upload al momento dell'operazione di trasferimento dei dati.
È quindi ovvio che per l'invio di file molto pesanti saranno privilegiati gli utenti che possono godere di un collegamento in fibra ottica o comunque ultrabroadband.

È ovvio che se l'upload avviene usando una connessione in fibra (VDSL) a 100 Mbps in upstream ma l'utente ricevente usa una ADSL a 7 Mbps in downstream, il trasferimento dati non potrà superare - al massimo - i 7 Mbps in condizioni ottimali.

Il vantaggio di Takeafile è che una volta predisposto l'invio del file, il trasferimento viene automaticamente avviato non appena il ricevente digita nel browser il link indicato.

Takeafile permette anche di caricare temporaneamente (i file saranno rimossi dopo 7 giorni) file di dimensioni fino a 512 MB sul suo servizio di storage cloud. A questo punto, però, tanto vale appoggiarsi ai servizi cloud di Google, Microsoft, Dropbox e via dicendo.
L'unica differenza rispetto ai servizi cloud, nel caso dell'opzione Cloud upload di Takeafile è che questo servizio non pone limitazioni sul numero di file trasferibili. In altre parole, se è vero che è possibile trasferire singoli file da 512 MB, nulla vieta di attivare più trasferimenti successivi appoggiandosi ai server cloud di Takeafile.
Mentre infatti Google Drive, OneDrive, Dropbox e così via mantengono memorizzati i file degli utenti a tempo indeterminato, Takeafile li cancella trascorsi 7 giorni dal momento dell'upload.

Il vantaggio di Takeafile è proprio l'immediatezza unita alla possibilità di inviare file pesanti senza intermediari e in modo sicuro.


Inviare file pesanti senza appoggiarsi ad alcuna applicazione - IlSoftware.it