4004 Letture

L'emulatore HoloLens, creare app per la realtà aumentata

La realtà aumentata di Microsoft HoloLens alla portata di tutti i programmatori. Nel corso dell'edizione di quest'anno della Build Conference di San Francisco, Microsoft ha infatti presentato l'emulatore HoloLens, uno strumento software che permetterà di simulare - su PC desktop - il comportamento degli occhiali per la realtà aumentata.

Utilizzando l'emulatore, gli sviluppatori potranno provare il funzionamento delle loro applicazioni senza neppure possedere un esemplare degli occhiali HoloLens.

L'emulatore HoloLens, creare app per la realtà aumentata

Chi vuole accaparrarsi per primo la versione non definitiva di HoloLens, infatti, può sborsare la somma di 3.000 dollari e procedere subito con l'acquisto.
Non sarà però questo il prezzo del prodotto una volta che sarà pronto per il lancio sul mercato. È però interessante sapere che chi fosse determinato a sviluppare nel breve termine app per HoloLens potrà farlo senza spendere un centesimo.


L'emulatore HoloLens poggia sull'utilizzo di una macchina virtuale Hyper-V e si interfaccia direttamente con Visual Studio. Il comportamento dei vari sensori che equipaggiano HoloLens è simulato utilizzando gli input provenienti da tastiera, mouse e controller Xbox.

L'emulatore HoloLens, creare app per la realtà aumentata

Utilizzando tastiera, mouse e controller Xbox, è possibile verificare come risponde l'applicazione agli spostamenti, alle gestures, ai movimenti della testa.

Tutte le informazioni sull'emulatore HoloLens sono disponibili a questo indirizzo mentre il download gratuito è avviabile cliccando qui.

L'emulatore HoloLens, creare app per la realtà aumentata - IlSoftware.it