18596 Letture

L'intera rete locale è sotto controllo con Untangle Server

E' stata recentemente lanciata una piattaforma che consente di gestire tutte le tematiche collegate alla sicurezza informatica all'interno di una piccola/media impresa.
Untangle Server è un prodotto opensource sviluppato con lo specifico obiettivo di integrare, in un'unica soluzione, ben 14 progetti a sorgente aperto tra i quali spiccano i nomi di SpamAssassin, ClamAV, Snort. Untangle lancia così un prodotto in grado di porsi in diretta competizione con le soluzioni SonicWall, Barracuda e WatchGuard.

Untangle viene distribuito sotto forma di immagine in formato ISO ("pesa" circa 450 MB) che può essere poi masterizzata su CD ROM. Il software offre una soluzione compatta, semplice da implementare, per il controllo in tempo reale dei dati in transito da e verso i sistemi della rete locale aziendale.

Il componente server di Untangle deve essere installato su un personal computer scelto allo scopo. Va tenuto presente che una volta inserito il CD ROM d'installazione di Untangle, il contenuto del disco fisso del sistema selezionato sarà completamente cancellato.


Una volta terminata l'installazione di Untangle, il server potrà essere inserito tra firewall e router dell'azienda oppure potrà essere addirittura utilizzato per sostituire questi componenti. Il server di Untangle si farà carico di sorvegliare il traffico in transito bloccando quello potenzialmente nocivo. Untangle controlla ed impedisce la trasmissione di informazioni legate all'attività di virus, spyware, componenti malware e protegge la navigazione sul web sui vari client della LAN impedendo l'accesso a siti potenzialmente dannosi.


Punto di forza del software sono anche i molteplici report che restituiscono una visione globale sulle operazioni compiute in Rete da parte di tutti i client della rete locale. Le azioni potenzialmente pericolose vengono bloccate ed eventualmente registrate nei file di log del programma.

Dopo aver avviato l'installazione di Untangle dal CD ROM di boot precedentemente creato, si dovrà premere il pulsante Launch client e seguire le istruzioni passo-passo proposte a video.
Nel corso del test delle interfacce di rete, si dovrà provvedere a connettere la scheda ethernet che gestirà le connessioni verso la rete Internet (EXT) al modem o comunque al dispositivo a banda larga che si utilizza, l'altra scheda (INT) dovrà essere collegata alla LAN, ad esempio attraverso uno switch.
Alcuni schemi autoesplicativi per i vari possibili collegamenti, sono disponibili a questo indirizzo.
La procedura guidata proposta da Untangle assiste l'utente nella fase di effettuazione dei collegamenti di rete.

A setup concluso, verrà visualizzata la finestra di login, accessibile successivamente cliccando sul pulsante Launch client in basso. L'accesso al pannello di controllo di Untangle è ovviamente possibile da un qualsiasi client collegato alla rete LAN: è sufficiente aprire il browser preferito e digitare, nella barra degli URL, l'indirizzo IP assegnato al server Untangle.


La scheda My Apps consente di scegliere quali applicazioni devono essere installate: la scelta è molto ampia (antispam, protezione furto di dati, filtro navigazione web, antivirus, antispyware, antiphishing, firewall, intrusion prevention, inspezione a livello di protocollo,...).

Ogni applicazione dispone di un pannello di configurazione specifico, accessibile cliccando sul pulsante Show settings nella scheda Config.

Cliccando sul pulsante Untangle reports, è possibile accedere alla sezione reportistica del programma: per ogni applicazione possono essere visualizzate, direttamente nel browser predefinito, dei documenti riassuntivi sulle attività monitorate.

Accedendo ai servizi avanzati, Untangle permette di allestire connessioni VPN per l'accesso sicuro alla struttura informatica aziendale ed ai singoli client della LAN anche da postazioni remote.

Facendo riferimento a questa pagina, è possibile visionare Untangle all'opera.
Untangle è prelevabile gratuitamente cliccando qui.


L'intera rete locale è sotto controllo con Untangle Server - IlSoftware.it