22796 Letture

La nuova interfaccia di Windows 8 non si chiama più Metro

Alla vigilia del lancio della versione definitiva di Windows 8, Microsoft cambia il nome ad uno dei componenti più importanti del nuovo sistema operativo: l'ormai nota e discussa interfaccia "a piastrelle" Metro.
Il nome, si spiega dal colosso di Redmond, non va più bene: "Metro è semplicemente il nome in codice che è stato utilizzato dai tecnici dell'azienda durante lo sviluppo dell'interfaccia". D'ora in poi, quindi, non si parlerà più di "interfaccia in stile Metro" ma ci si riferirà a Metro utilizzando l'espressione "nuova interfaccia".

Si tratta di un cambiamento inatteso anche perché sono in molti a trovarlo ingiustificabile sulla base della concisa spiegazione offerta dai portavoce di Microsoft. La stampa e gli utenti, infatti, conoscono la nuova interfaccia di Windows 8 e vi si riferiscono comunemente utilizzando proprio la denominazione "Metro". Ci dev'essere quindi qualche motivo in più che ha portato i vertici di Microsoft a depennare, in un colpo solo, un termine ampiamente utilizzato per mesi e mesi.


In realtà Microsoft potrebbe aver deciso di rinunciare alla denominazione "Metro" con il preciso intento di evitare un contenzioso con la società europea Metro AG, operante in Germania. Fonti d'Oltreoceano si riferiscono ad un'e-mail uscita dalle maglie del gigante di Redmond nella quale si citerebbero delle discussioni avviate con un partener Microsoft in sede europea. Il risultato di tale confronto avrebbe indotto l'azienda al cambio di rotta e a cassare definitivamente la dizione "Metro".

La notizia dell'addio alla denominazione "Metro" arriva a pochissimi giorni di distanza dal rilascio della versione RTM di Windows 8 alle società produttrici di personal computer e di altri dispositivi (vedere l'articolo Windows 8 è pronto: presentata la versione RTM).

  1. Avatar
    Michele Nasi
    07/08/2012 08:49:16
    Mi permetto di dissentire da quanto scrivi. L'articolo è stato redatto senza usare "toni sensazionalistici". Si è semplicemente annotato il drastico cambio di rotta per ciò che riguarda l'utilizzo dell'appellativo "Metro" relativamente alla nuova interfaccia a piastrelle di Windows 8. Nell'articolo abbiamo osservato che molti osservatori non hanno ritenuto giustificabile la rimozione della denominazione "Metro" sulla base della spiegazione fornita da Microsoft. Da nessuna parte è riportato che la mossa è "ingiustificata"... Come si spiega nel testo dell'articolo, infatti, l'ipotesi più accreditata è che la società di Redmond abbia deciso di cassare il termine "Metro" per evitare una "sovrapposizione" con l'analogo marchio che contraddistingue Metro AG in Germania. Citi la pagina http://it.wikipedia.org/wiki/Nomi_in_codice_Microsoft che raccoglie gran parte dei nomi in codice che Microsoft ha via a via assegnato ai vari sistemi operativi e ad altri componenti software. "Metro" è senza dubbio, anch'esso, un nome in codice. Su questo sono assolutamente d'accordo. Purtuttavia, si tratta di un appellativo che è stato utilizzato dai portavoce di Microsoft con frequenza e che era ormai stra-impiegato sia dai media che dagli utenti per riferirsi alla nuova interfaccia di Windows 8.
  2. Avatar
    robbillo
    05/08/2012 00:59:58
    Ma come si fa adesso? Non dormirò per sette notti e sette giorni, anzi otto. Cambio ingiustificato hahaha, che dramma. Per la verità ho sempre sentito parlare di "Windows 8" eventualmente seguito da una parola sostanziale "chiamato" Metro. La Microsoft aveva detto già qualche anno fa che avrebbe evitato nomi e sigle per i successivi sistemi operativi dopo il "Vista", infatti tutti abbiamo parlato, sentito parlare, usato, ecc... il sistema operativo "Windows 7". Nel loro sito ho sempre letto "Windows 8". Un articolo che dovrebbe comunicare la scelta della Microsoft, eventualmente scoprendone le cause, diventa un dramma. Sembra poi che la stessa cosa sia successa con il suo predecessore Nel caso ci sia qualche curiosità circa il fatto di dare dei nomi ai progetti di software, date una occhiatina qui, non molto aggiornato, ma sicuramente di interesse: http://it.wikipedia.org/wiki/Nomi_in_codice_Microsoft . Personalmente ritengo che il modo con cui è stato redatto l'articolo, non è divulgativo, ma sensazionalistico. Se non altro, dà lo spunto per utilizzare internet intelligentemente per cercare di approfondire la notizia. Se qualcuno avrà la bontà di spiegarmi il perché ritirare la parola "Metro", che era sempre subordinata a "Windows 8", rappresenta un dramma di tali proporzioni da essere definito "ingiustificato", avrà la mia gratitudine. Roberto B.
La nuova interfaccia di Windows 8 non si chiama più Metro - IlSoftware.it