5422 Letture

La polizia statunitense chiede un altolà a Waze

La polizia statunitense non vede di buon occhio Waze, il navigatore satellitare "social" disponibile per i vari dispositivi mobili (Android, Apple iOS, Windows Phone, BlackBerry,...), utilizzatissimo anche in Italia.
Gli strali degli "sceriffi" a stelle e strisce si sono concentrati su quella particolare funzionalità di Waze che permette agli utenti dell'applicazione di segnalare la presenza di pattuglie ed autovelox nelle vicinanze. Gli altri utenti di Waze che sopraggiungono nella stessa zona hanno così tutto il tempo per rallentare e presentarsi sul posto senza commettere alcuna infrazione.

Va detto che Waze è nato come strumento per rendere la guida più sicura. Gli utenti dell'app, detti wazers, possono infatti segnalare la presenza di incidenti e pericoli sulla carreggiata, condizioni del manto stradale problematiche, traffico fermo o lento consentendo agli altri automobilisti di evitare spiacevoli situazioni ed inutili perdite di tempo. Sulla base delle condizioni del traffico, ad esempio, è possibile percorrere un tragitto alternativo per giungere a destinazione, evitando di rimanere incolonnati per ore.


La polizia statunitense, però, non fa riferimento tanto alla mancata possibilità di contestare un'infrazione agli automobilisti più indisciplinati ma ai recenti fatti di violenza che Oltreoceano hanno visto come vittime proprio degli agenti. Secondo alcuni sceriffi, Waze permetterebbe ai criminali di conoscere la posizione dei poliziotti costituendo una grave minaccia per la loro incolumità.

Per questo motivo, è stata inviata una richiesta a Google (la società ha acquisito Waze e la sua comunità di utenti, nel 2013, per una somma pari a 966 milioni di dollari) affinché l'azienda si attivi per eliminare la funzionalità che consente la segnalazione della presenza delle forze dell'ordine.


Nei seguenti nostri articoli, abbiamo illustrato tutte le principali funzionalità di Waze, app completamente in italiano:
- Come scaricare e installare un navigatore per Android (anche offline)
- Guida a Waze navigatore gratuito in italiano. Come usare i comandi vocali

  1. Avatar
    magopenguin
    31/01/2015 15:26:30
    Non intendevo parlar male della mia bella ,adorata Napoli (era solo un esempio 'agganciato' con il 3D) In ogni caso sono una persona che mi piace dire le cose e non difendo la mia città a priori o a prescindere ,non è da me in ogni contesto. Napoli è Incantevole,chi nn c'è stato non sa di cosa parlo..
  2. Avatar
    5GHz4004
    31/01/2015 15:20:59
    Citazione: ..ma non mi faccino ridere (avrebbe detto Totò) A Napoli dove abito io la presenza di pattuglie dei carabinieri è in bella vista "grazie" ai loro lampeggianti che si vedono a centinaia di metri di distanza. ( :!: ) Ora dico io: è normale che un latitante ,uno che smercia armi ecc ecc vede già in anteprima la presenza di pattuglie atte proprio (almeno in reoria!) alla cattura e prevenzione dei soggetti di cui sopra? ....Ma di che stiamo parlando allora? :guardaintorno:
    oramai la Campania e sopratutto Napoli è diventata la Sierra Leone dell'Italia sapevo di quartieri con tanto di cancelli nei quali le forze dell'ordine letteralmente non possono entrare il problema è l'ignoranza ed il malcostume dilagante che è un'istituzione là la gente vive come nelle favelas e non si rendono conto che con questo loro atteggiamento "alla bandito" faranno la stessa fine dei cumuli di immondizia ad ogni angolo della strada, sempre più poveri, disperati ed in debito con persone poco raccomandabili per cose che gli spetterebbero di diritto "però zio chò l'aifon" :cattivo:
  3. Avatar
    combul
    30/01/2015 22:12:50
    Citazione: non mi dai ragione nemmeno quando dico che hai ragione tu......
    Sono certo che ne hai più che a suffucienza e perfettamente funzionante!...e non c'è alcuna necessità che te ne aggiunga io o chicchessia :D :uazmah: :wink: Scherzi a parte ognuno di noi può avere una opinione più o meno diversa in relazione ai fatti ed è proprio questo quello mi interessa.Tu puoi vedere un'aspetto che a me era sfuggito e viceversa.
  4. Avatar
    magopenguin
    30/01/2015 21:34:04
    ..ma non mi faccino ridere (avrebbe detto Totò) A Napoli dove abito io la presenza di pattuglie dei carabinieri è in bella vista "grazie" ai loro lampeggianti che si vedono a centinaia di metri di distanza. ( :!: ) Ora dico io: è normale che un latitante ,uno che smercia armi ecc ecc vede già in anteprima la presenza di pattuglie atte proprio (almeno in reoria!) alla cattura e prevenzione dei soggetti di cui sopra? ....Ma di che stiamo parlando allora? :guardaintorno:
  5. Avatar
    5GHz4004
    30/01/2015 21:20:29
    non mi dai ragione nemmeno quando dico che hai ragione tu...... :angioletto: la sapevo la storia della bambina
  6. Avatar
    combul
    30/01/2015 20:25:27
    Citazione: probabilmente hai ragione tu....
    Non sò...può darsi.In ogni caso non era quello lo scopo del mio intervento ma solo un invito a riflettere.
    Citazione: ma il caso del bambino è stato un insieme di elementi sfortunati che ha fatto la frittata, (ripeto) in queste situazioni può succedere di tutto (il bambino aveva puntato il giocattolo al poliziotto e lui non avrà retto), le armi dovrebbero scomparire magicamente dalla faccia della terra
    Ecco ti propongo un altro invito a riflettere e che,in parte,potrebbe anche spiegare il tuo pensiero sull'episodio...:http://www.corriere.it/esteri/14_agosto_26/usa-bimba-9-anni-mitraglietta-uccide-istruttore-armi-38f77740-2d69-11e4-b2cb-83c2802e5fb4.shtml Ciao :approvato:
  7. Avatar
    5GHz4004
    30/01/2015 14:33:11
    probabilmente hai ragione tu.... ma il caso del bambino è stato un insieme di elementi sfortunati che ha fatto la frittata, (ripeto) in queste situazioni può succedere di tutto (il bambino aveva puntato il giocattolo al poliziotto e lui non avrà retto), le armi dovrebbero scomparire magicamente dalla faccia della terra
  8. Avatar
    combul
    29/01/2015 23:18:30
    Il fatto che una grossa percentuale di criminalità sia legata a gente di colore conferma che probabilmente la povertà(che è l'humus ideale per qualsiasi forma di illegalità) è più diffusa in quella parte di popolazione.E questo può essere spiegato in due modi: o sono tutti brutti sporchi e cattivi oppure in quella società i neri non hanno le stesse possibilità di tutti gli altri.Nel dettaglio dei fatti poi ti ricordo che negli ultimi 3 casi più noti l'unico "armato" era poco più che un bambino con una pistola giocattolo.Il problema del razzismo negli USA ha le stesse dimensioni della percentuale di obesità dei suoi cittadini e fenomeni come il KKK che, se non fosse x la tragicità di fatti che l'hanno accompagnato,dovrebbero essere relegati nell'ordine della farsa ridicola,hanno avuto uno sviluppo che ancora ora faccio fatica a comprendere.
  9. Avatar
    5GHz4004
    29/01/2015 21:52:50
    si daccordo.... ma un app diffusissima che segnala posti di blocco in maniera efficiente non è un bene i criminali potrebbero usarla la gente una volta preso confidenza con l'app poi corrono come i pazzi (ho conosciuto di questi elementi) poi sta storia dei poliziotti che uccidono in maniera discriminata dobbiamo raccontarla tutta.... la cultura afroamericana ha delle... come dire?.... delle tendenze :? le persone di colore in USA sono circa il 10% ma i criminali di colore sono circa il 40% di tutti i criminali se durante una sparatoria ne muore uno tutti a dire "polizia fascista\razzista" ma non si sta ad analizzare le statistiche in USA ci sono 200 milioni di persone moltiplicate l'incidenza dei criminali morti in sparatorie in italia per questi numeri.... poi che la colpa è di De Blasio è ovvio :o ettepareva io non credo in razze inferiori\superiori, non me ne frega un gran che della politica e non ho opinioni serie sulla bontà dell'operato della polizia
  10. Avatar
    combul
    29/01/2015 21:25:15
    Citazione: Anche Samantha Cristoforetti dovrebbe stare attenta con le foto inviate dalla stazione spaziale: potrebbe ricevere lamentazioni da qualche "sceriffo" che si sente spiato mentre spara a persone di colore.
    Condivido completamente il tuo pensiero :approvato: e aggiungo che la situazione è anche peggiore nel senso che,secondo me,non gli frega neanche molto se vengono spiati mentre sparano a sproposito perchè sanno benissimo che nessun tribunale statunitense emetterà una condanna che si possa chiamare tale nei loro confronti.E questa non è una mia opinione ma solo una lettura dei fatti.
La polizia statunitense chiede un altolà a Waze - IlSoftware.it