3630 Letture
Le nuove patch Windows contro le vulnerabilità nei processori stanno causando riavvii infiniti

Le nuove patch Windows contro le vulnerabilità nei processori stanno causando riavvii infiniti

Oltre alla procedura di boot che, in alcuni casi, non viene mai portata a termine, gli utenti di Windows che hanno installato le patch rilasciate una settimana fa stanno segnalando la loro distribuzione anche sui sistemi AMD, pur trattandosi di update destinati alle macchine Intel.

Appena una settimana fa avevamo suggerito di posticipare temporaneamente l'installazione dei nuovi aggiornamenti Microsoft per Windows che fanno proprie, a loro volta, le correzioni indicate da Intel per scongiurare i rischi di attacco derivanti dalla scoperta di nuove vulnerabilità nei microprocessori e in particolare nei meccanismi legati alla gestione della cosiddetta esecuzione speculativa: a tal proposito consigliamo la lettura dell'articolo Nuove patch per Windows 10 e Windows Server 2016 contro le più recenti varianti di Spectre.

A distanza di pochi giorni diversi utenti hanno cominciato a segnalare diversi problemi a seguito dell'installazione delle nuove patch e in particolare dell'aggiornamento KB4100347. Su molti sistemi basati su processore Xeon oppure Core i3, i5 e i7, Windows non si avvia più correttamente e continua ad effettuare un riavvio infinito della macchina nel tentativo di risolvere il problema.


Le nuove patch Windows contro le vulnerabilità nei processori stanno causando riavvii infiniti

Per riprendere il controllo di Windows è necessario procedere alla disinstallazione dell'aggiornamento annullando tutte le modifiche lasciate in sospeso.
La procedura da seguire per rimuovere KB4100347 è illustrata nell'articolo Disinstallare aggiornamenti Windows se il sistema non si avvia più.

Gli utenti che non hanno riscontrato problemi ma hanno installato gli update di maggio 2018, digitando Windows Update nella casella di ricerca di Windows quindi scegliendo Visualizza cronologia degli aggiornamenti troveranno l'aggiornamento KB4100347 indicato in lista due volte.


Inoltre, a complicare la situazione stanno arrivando segnalazioni da parte degli utenti possessori di sistemi basati su processore AMD: pur trattandosi di un aggiornamento destinato alle CPU Intel, l'aggiornamento KB4100347 verrebbe erroneamente scaricato e installato anche su tali macchine.

Le nuove patch Windows contro le vulnerabilità nei processori stanno causando riavvii infiniti