6929 Letture

Le vendite di Windows fanno segnare un -30%

I proventi derivanti dalla vendita delle licenze di Windows hanno subìto una flessione del 30%. Lo ha confermato Microsoft paragonando i dati dell'ultimo trimestre del 2010 con lo stesso periodo dell'anno precedente.
La notevole differenza tra i due risultati è data, in primis, dalla fase di pre-lancio e di lancio di Windows 7 che ha abbondantemente incrementato le vendite. Inoltre, il ridimensionamento dei ricavi viene collegato anche agli aggiornamenti gratuiti che sono stati concessi agli utenti che hanno acquistato personal computer con Windows Vista preinstallato nei mesi antecedenti il rilascio della versione finale di "Seven".

Alcuni analisti, tra i quali Rob Helm, ritengono comunque che la discrepanza sia riconducibile agli enormi quantitativi di licenze di Windows 7 che i produttori di personal computer hanno iniziato ad acquistare ben prima del lancio della versione finale del sistema operativo. Helm ha poi aggiunto: "è facile verificare come le vendite di Windows 7 siano strettamente legate all'andamento delle vendite di personal computer. Quando il mercato dei personal computer si riduce, Windows segue la medesime tendenza".
Sia Gartner che IDC hanno stimato una contrazione delle vendite di personal computer, rispettivamente, del 3,1% e del 2,7% (il dato è riferito all'ultimo trimestre 2010 e confrontato con quello fatto segnare un anno prima).

Helm ha aggiunto che, se da un lato si è registrata una flessione nelle vendite di personal computer, il mercato dei netbook è stato per buona parte intaccato dal successo ottenuto dagli Apple iPad.


Indipendentemente da ciò che dice il "libro mastro", Microsoft ha comunque voluto sottolineare il successo ottenuto da Windows 7 che avrebbe superato, dal mese di ottobre 2009 ad oggi, la soglia dei 300 milioni di licenze già commercializzate.

  1. Avatar
    MetalTech
    08/03/2011 21:25:40
    Windows ha più funzioni di Linux ???? ma scherziamo ....quanti tipi di partizioni concosce Windows e quanti Linux ??? Su Linux puoi installare diversi gestori di finestre...quanti ne ha Windows ???? Puoi installare windows in un achave usb da 256 MB ???? non credo proprio ... Puoi installare Seven su un 486 ???? non credo ... Gia il semplice fatto che posso installare Linux anche su 1000 macchine ....non ha prezzo ;) Con Linux posso creare Server,Nas,Proxy,Firewall,ecc ecc ... e sarebbe inferiore a Windows ???? ahahahahha :uazmah:
  2. Avatar
    giancarlotaroni1
    01/02/2011 20:49:18
    Tra Ubunu, Fedora e Opensuse sembra poco invitante il sistema window che mi sembra meno veloce ed a volte più difficile dei linux elencati, senz parlare dei virus assenti sotto linux
  3. Avatar
    mikimix
    30/01/2011 20:57:28
    Windows per me è nettamente superiore in usabilità, praticità, quantià di funzioni e possibilità sia a linux e specialmente a mac (che trovo una vera ciofeca). Da programmatore vi posso assicurare che windows offre molto di più e che attualmente non esistono delle valide e paragonabili alternative che siano adatte sia all'utente smanettone che all'utente noobbo o al giocatore. Tuttavia se calassero il prezzo sono convinto che molti di più comprerebbero gli upgrade, licenze. Insomma potrebbero accontentarsi di 50€, non sempre posso cambiare pc per avere il sistema operativo nuovo :matto: e non mi conviene nemmeno comprare una licenza da 100€ con una macchina che ne vale 200 se lo vendo! Insomma perche se windows è preinstallato mi costa 40/50€ e se invece me lo compro 100. :matto:
  4. Avatar
    reumb
    30/01/2011 19:06:37
    Una considerazione che cerco di chiarire con un esempio. Quando si compra una macchina nel contratto d'acquisto c'è incluso l'uso del motore. Se rivendo la macchina è compreso anche la vendita del motore. Quando acquisto un PC posso acquistare l'hardware assieme al Sistema Operativo che sarebbe il "motore" del PC. Quando rivendo il PC NON posso rivendere il Sistema Operativo del PC. E' una cosa assurda ed ingiusta, ma è così. Non solo: il proprietario dell'acquisto del PC nuovo e quindi anche della licenza del Sistema Operativo non può riutilizzarlo su altri PC, perchè il S.O. è legato alla macchina e al nome del primo proprietario. E' una assurdità giuridica, ma tant'è. Quindi a prescindere dalle vendite piu' o meno positive dei prodotti della Microsoft, sarebbe opportuno che questa anomalia nell'acquisto del sw (specialmente dei S.O.) venisse definitivamente superata con una corretta gestione delle licenze di utilizzo del sw. Va da se, che sarebbe più opportuno rendere free il sw dei S.O. e piuttosto pagare la gestione dei prodotti sw. La gestione e manutenzione dei sw impegna cervello e personale, la rivendita in milioni di copie occupa principalmente il mondo del copyright....ma qui si entra nel mondo della major americane sui diritti d'autore. Se si pensa che un musicista scrive una canzone (frutto del suo ingegno) e si possono vendere e ri-vendere i suoi diritti d'autore... mi chiedo il proprietario di questi diritti d'autore a quali diritti si ispirerebbe? Ma qui il discorso entra nel mondo delle lobbies economiche e quindi il discorso va su altri cambi. Certo è che la Microsoft è una multinazionale e come tale si ispira sui concetti di gestione del business che hanno poco di etico. La lotta sostenuta dalla comunità economica europea contro la Microsoft per il sw Explorer mostra le logiche delle multinazionali che esulano da concetti di giustizia etica, ma piuttosto di etica del business. Ma la multinazionale Microsoft è leader nel mondo e cerca il monopolio mondiale, raggiunto il quale qualsiasi "minestra serva" anche se riscaldata o la si mangia o si salta giù dalla finestra.
  5. Avatar
    Giallu
    28/01/2011 17:46:42
    E' facile criticare microsoft. Ci sono case che ti vendono pc senza installato windows. In alternativa ti costruisci il tuo personal desktop e non sei obbligato ad installare windows. Per me non fa nessuna differenza se a microsoft calano le vendite. Purtroppo non hai grosse alternative " per ora ". Mi spiego. Linux non è semplice per tutti. Poi ci sarebbero i driver che le case costruttrici non spesso mettono a disposizione. Su linux purtroppo se sei un giocatore accanito è ancor più difficile. Vogliamo passare ad apple? Apple va bene a chi non piace capire o smanettare con il PC. Rimane microsoft. I suoi sistemi operativi hanno fatto conoscere a tutti cosa è un PC. Come funziona un PC. Quanti programmi gratuiti o opensource che si possono installare. Concludendo hai una miriade di alternative. Che a paragone gli altri non hanno. E poi quanto ti spillerebbe microsoft dal portafoglio in tutta la durata del SO installato? By Giallu.
  6. Avatar
    gu
    28/01/2011 13:57:26
    sarei curioso di vedere come sarebbero i numeri se win non fosse imposto a tutti coloro che comprano un pc...io mi sono rotto di dover ingrassare i numeri e le tasche di microsoft quando compro un pc nuovo xche il rivenditore mi diche che non può togliere win e alla fine mi tocca di comprarlo... speriamo che le class action in corso portino a una svolta
Le vendite di Windows fanno segnare un -30% - IlSoftware.it