45023 Letture

Lezione 7: La gestione delle stringhe

Non occorre che stiate progettando un word processor per comprendere quanto sia importante avere a disposizione gli strumenti giusti per trattare correttamente le stringhe: in molte applicazioni risulta infatti indispensabile saper lavorare efficacemente su ciò che viene inserito da tastiera.
Nelle precedenti lezioni abbiamo già avuto modo di imbatterci nel tipo di dati String e nella sua dichiarazione.
A questo punto ci sembra interessante presentare alcune modalità volte alla manipolazione delle stringhe di carattere. Non occorre che stiate progettando un word processor per comprendere quanto sia importante avere a disposizione gli strumenti giusti per trattare correttamente le stringhe: in molte applicazioni risulta infatti indispensabile saper lavorare efficacemente su ciò che viene inserito da tastiera.
Left, Right e Mid consentono di recuperare la parte specificata di una stringa di caratteri.

Dim stringa, risultato As String
stringa="questa è una stringa di prova"
risultato = Left(stringa, 6)



Nell'esempio, vengono memorizzati i primi sei caratteri di stringa all'interno della stringa risultato.
Aggiungendo la riga
Msgbox risultato
potremo visualizzare, mediante un message box, il contenuto della stringa risultato.

La funzione Left permette di recuperare un certo numero di caratteri di una stringa, in maniera sequenziale, da sinistra a destra.
Right, invece, consente di ottenere il numero di caratteri specificati di una stringa partendo da destra.

Nell'esempio seguente
Dim stringa, risultato As String
stringa="questa è una stringa di prova"
risultato = Right(stringa, 5)


la stringa risultato conterrà infine il valore prova poiché, in questo caso, la funzione Right ha provveduto al recupero dei primi cinque caratteri da destra verso sinistra.

La funzione Mid consente invece di specificare la posizione dalla quale si desidera partire, quindi il numero di caratteri della stringa che devono essere recuperati.
risultato = Mid(stringa, 4, 3), per esempio, inizia ad esaminare stringa dal quarto carattere, quindi ne memorizza i tre caratteri successivi all'interno della stringa risultato.


Altre importanti funzioni destinate sempre alla trattazione delle stringhe sono LTrim, RTrim e Trim.
Esse consentono, rispettivamente, di ottenere una copia di una stringa senza spazi iniziali, spazi finali o senza spazi iniziali e finali.

Lezione 7: La gestione delle stringhe - IlSoftware.it