1256 Letture
Mi AirDots, gli auricolari Xiaomi che traggono ispirazione dagli Apple AirPods

Mi AirDots, gli auricolari Xiaomi che traggono ispirazione dagli Apple AirPods

I portavoce Xiaomi garantiscono che i nuovi auricolari Mi AirDots permetteranno di fidare su un'esperienza d'ascolto ai massimi livelli. Caratteristiche e prezzo.

I prodotti Xiaomi sono tra i più apprezzati, soprattutto per il buon design, le funzionalità offerte e l'ottimo rapporto qualità-prezzo.
Recentemente sbarcata anche in Italia con i suoi Mi Store (Xiaomi debutta in Italia: domani apre il primo negozio ad Arese. Ecco i prezzi dei dispositivi), Xiaomi ha presentato un accessorio che si presenta palesemente come un'alternativa più economica agli Apple AirPods.

Mi AirDots, gli auricolari Xiaomi che traggono ispirazione dagli Apple AirPods

I nuovi auricolari wireless Xiaomi Mi AirDots sono ergonomici, supportano Bluetooth 5.0 (viene comunque assicurata la compatibilità con Bluetooth 4.2) e integrano la tecnologia TWS permettendo ai possessori di uno smartphone ancora dotato del tradizionale jack cuffia da 3,5 mm di godere di un'esperienza d'ascolto di primo livello.


Le cuffie Mi AirDots sfruttano una comoda e compatta base di ricarica dotata di batteria integrata (autonomia pari a 12 ore): grazie ad essa è possibile usare gli auricolari in qualunque momento.

Le Mi AirDots integrano ovviamente un microfono per rispondere alle chiamate in arrivo sullo smartphone collegato, controllare la riproduzione della musica con i comandi vocali e interagire con l'assistente digitale.

Gli auricolari Xiaomi saranno immessi sul mercato a un prezzo che, al cambio, equivale a circa 25 euro. Verosimilmente in Italia potrebbero costare fino a 35 euro.

Mi AirDots, gli auricolari Xiaomi che traggono ispirazione dagli Apple AirPods