Sconti Amazon
venerdì 13 gennaio 2023 di 2383 Letture
Microsoft Defender cancella i collegamenti presenti nel menu Start di Windows: cos'è successo

Microsoft Defender cancella i collegamenti presenti nel menu Start di Windows: cos'è successo

Un aggiornamento di Microsoft Defender portava alla cancellazione dei collegamenti presenti nel menu Start di Windows con la funzione ASR attiva. Il problema è stato risolto ma il ripristino dei dati potrebbe non essere immediato.

Sono tante le segnalazioni di utenti Windows che si sono accorti dell'improvvisa cancellazione dei collegamenti nel menu Start.

Come abbiamo visto in altri articoli, i collegamenti di Windows sono oggetti che a livello di file system vengono salvati con estensione .lnk. Sono una sorta di "puntatori" che permettono di eseguire applicazioni, comandi, script o aprire cartelle.

Tranne che nel menu Start, i collegamenti si riconoscono di solito per la presenza di una freccia nell'angolo inferiore sinistro dell'icona in essi contenuta.

I collegamenti ai programmi installati in Windows presenti nel menu Start vengono conservati nella cartella %programdata%\Microsoft\Windows\Start Menu\Programs (provate a incollare questo percorso dopo aver premuto la combinazione di tasti Windows+R).

Ecco, tanti utenti - sia sui forum di Microsoft che su altre piattaforme - hanno lamentato la scomparsa dei collegamenti del menu Start.

Dopo l'analisi condotta dai tecnici di Microsoft, l'azienda di Redmond ha confermato la presenza di un problema nell'aggiornamento 1.381.2140.0 di Microsoft Defender. È stata quindi interrotta la distribuzione dell'aggiornamento "fallato" per poi rilasciare una versione di Defender esente dal problema.

Nel confermare la problematica Microsoft ha spiegato che il comportamento anomalo di Defender è determinato da una specifica regola.

Nello specifico, la cancellazione dei collegamenti nel menu Start si è verificata solo per quegli utenti che hanno la funzionalità di protezione ASR (Attack Surface Reduction).

ASR è una funzione utile di Defender che riduce la superficie d'attacco comprimendo la "libertà d'azione" delle applicazioni utilizzate in Windows.

Questa volta però, tra le tante impostabili, una specifica regola di ASR ha portato al comportamento anomalo che ha determinato l'eliminazione dei file .lnk nel menu Start. La regola si chiama Blocca le chiamate API Win32 dalle macro di Office: ne abbiamo parlato nell'articolo citato in precedenza e può essere impostata (attivata o disabilitata) anche con l'utilità grafica gratuita DefenderUI che aiuta a migliorare la protezione di Microsoft Defender in Windows.

Nel caso in cui si facesse uso delle copie shadow è possibile recuperare i dati e ripristinare i collegamenti portandosi nella cartella %programdata%\Microsoft\Windows\Start Menu, cliccando con il tasto destro sulla cartella Programmi, su Proprietà e infine sulla scheda Versioni precedenti.

A distanza di poche ore dal "fattaccio", Microsoft ha rilasciato uno script per ricreare i collegamenti cancellati dal menu Start di Windows.


Buoni regalo Amazon
Microsoft Defender cancella i collegamenti presenti nel menu Start di Windows: cos'è successo - IlSoftware.it