1570 Letture
Microsoft annuncia Surface Pro 6, prestazioni migliorate del 67% rispetto alla generazione precedente

Microsoft annuncia Surface Pro 6, prestazioni migliorate del 67% rispetto alla generazione precedente

La società di Redmond rinnova la gamma Surface Pro 6: ecco le principali novità dei tablet che in Italia non arriveranno prima del 2019.

Microsoft ha appena presentato una versione rinnovata di uno dei più popolari tablet Windows 10. Progettato e prodotto direttamente dall'azienda guidata da Satya Nadella, il nuovo Surface Pro 6 non è propriamente una rivoluzione rispetto ai precedenti modelli quanto una versione migliorata che guarda alle tendenze del momento e presenta caratteristiche hardware maggiormente ottimizzate anche sul modello più economico.

Sebbene Microsoft non abbia ancora esplicitato gli esatti modelli di CPU che saranno montate nei Surface Pro 6, si sa già che le versioni più abbordabili in termini di costo utilizzeranno processori Core i5-8250U o Core i5-8350U (quad-core con supporto per la tecnologia Hyper-threading) con unità grafica UHD Graphics 620 integrata.
Sui modelli più avanzati, invece, le CPU che saranno utilizzate sono Core i7-8550U e Core i7-8650U.
A parità di modello, i tecnici di Microsoft parlano di un incremento prestazionale del 67% rispetto alla precedente generazione.


Microsoft annuncia Surface Pro 6, prestazioni migliorate del 67% rispetto alla generazione precedente

È possibile scegliere tra configurazioni che hanno 4 o 8 GB di memoria fino a un massimo di 16 GB; lo storage interno (SSD PCIe) va da 128 GB a 2 TB.
La dimensione dello schermo non cambia: 12,3 pollici con rapporto d'aspetto 3:2 e risoluzione 2736 x 1824 pixel. La fotocamera principale è da 8 Megapixel, quella frontale da 5 Megapixel; sono inclusi speaker Dolby 1,6W Premium Audio.

Sul versante della connettività i nuovi Surface Pro 6 constano del supporto WiFi 802.11ac, Bluetooth 4.1, connettore mini-DisplayPort, una porta USB 3.0 e un jack cuffia da 3,5 mm.
Purtroppo non viene offerto un connettore USB Type-C (USB 3.1 o Thunderbolt 3) tagliando così fuori una nutrita schiera di potenziali acquirenti.
Secondo Microsoft la batteria garantirebbe un'autonomia fino a 13 ore.


Il prezzo d'ingresso è di 899 euro per i modelli più economici ma in Italia bisognerà molto probabilmente attendere il prossimo anno inoltrato per acquistarli. Per quanto riguarda l'Europa, infatti, le nazioni che per prime vedranno in commercio i Surface Pro 6 saranno Austria, Germania, Regno Unito e Irlanda.

Microsoft annuncia Surface Pro 6, prestazioni migliorate del 67% rispetto alla generazione precedente