4346 Letture

Microsoft e Facebook per migliorare i risultati di Bing

Si profila un'alleanza tra Microsoft e Facebook. La società guidata da Steve Ballmer ha infatto annunciato l'avvio di una collaborazione ancor più stretta con il social network fondato da Mark Zuckerberg: l'intesa ha come obiettivo quello di integrare le informazioni presenti su Facebook con quelle offerte agli utenti di Bing. Gettando nuovi ponti tra la piattaforma del social network in blu ed il motore di ricerca Microsoft, quest'ultimo dovrebbe mostrare un maggior numero di indicazioni in risposta alle interrogazioni introdotte dagli utenti evidenziando quali pagine sono amate oppure poco apprezzate da parte di amici e conoscenti.

Bing già espone uno speciale riferimento in corrispondenza dei vari link presenti nelle SERP ("Search engine results page") informando così l'utente circa le risorse che sono state apprezzate (pulsante "Mi piace") dai propri amici su Facebook. Microsoft intende adesso ottimizzare ulteriormente il meccanismo mostrando per prime proprio le pagine apprezzate dai conoscenti. Il motore di ricerca del colosso di Redmond, inoltre, terrà traccia del numero di apprezzamenti complessivamente ricevuti dalle varie pagine: tale dato sarà poi sfruttato per stabilire l'ordine di presentazione dei risultati.


Microsoft sembra guardare ad un motore di ricerca sempre più "social" che rivede parte del suo funzionamento con lo scopo di trarre vantaggio dalla miniera di informazioni che un sito che Facebook raccoglie quotidianamente. E con il rafforzamento di un'importante partnership come quella tra Microsoft e Facebook gli analisti vedono un nuovo tentativo volto a sottrarre quote di mercato a Google.

Microsoft e Facebook per migliorare i risultati di Bing - IlSoftware.it