Sconti Amazon
giovedì 28 giugno 2012 di 11417 Letture

Microsoft: il pulsante Start è inutilizzato e va rimosso

Com'è noto, Windows 8 rimarrà orfano del tradizionale pulsante "Start" che Microsoft aveva introdotto nel suo sistema operativo ai tempi dello storico lancio di Windows 95. Chi si ricorda dell'enorme campagna pubblicitaria che utilizzava, come brano musicale di sottofondo, il pezzo "Start Me Up" dei Rolling Stones (ved. questo video su YouTube)?
A partire da Windows 8 "la musica" cambierà: Microsoft è infatti determinata, nonostante alcune critiche, a dare un taglio al passato rimuovendo completamente il pulsanet "Start".

In queste ore il colosso di Redmond ha giustificato la sua scelta: gli utenti di Windows non usano più quel pulsante. "Lo abbiamo notato esaminando in che modo gli utenti utilizzano Windows 7", ha dichiarato Chaitanya Sareen, program manager di Microsoft. Secondo i tecnici della società, gli utenti si sarebbero ormai abituati ad usare la funzionalità "pinning" che permette di sfruttare la barra delle applicazioni come un "launcher", uno strumento per avviare le applicazioni utilizzate più di frequente. Si è così deciso di rimuovere un elemento, qual è il pulsante "Start", che Microsoft ritiene ormai caduto in disuso.

I detrattori sostenevano e sostengono che la decisione assunta da Microsoft sia stata presa con l'intento di abituare gli utenti ad utilizzare la nuova interfaccia "Metro" al posto del desktop tradizionale.

Sareen ha respinto anche le critiche che suggeriscono come "Metro" sia più adatta per i dispositivi dotati di schermo touch piuttosto che per i sistemi desktop e notebook. Il program manager dell'azienda guidata da Steve Ballmer ha precisato che grandi sforzi sono stati compiuti per ottimizzare l'impiego di "Metro" sui sistemi dotati di tastiera, mouse o trackpad.


Buoni regalo Amazon
Microsoft: il pulsante Start è inutilizzato e va rimosso - IlSoftware.it