32953 Letture

Microsoft lavora su Installer 3.0: per risolvere il problema patch

Uno dei principali problemi che affliggono le varie versioni di Windows riguarda l'applicazione di patch e aggiornamenti. La diffusione di virus ed exploit che sfruttano le vulnerabilità di Windows (Lovsan docet...: ved. la nostra news in merito) conferma come siano in pochi ad applicare regolarmente le patch di sicurezza rilasciate periodicamente da parte di Microsoft.
La gestione delle patch è un processo complesso reso ancor più delicato dal fatto che sono attualmente diffuse, in tutto il mondo, numerose versioni di Windows: ciascuna di esse è localizzata in in varie lingue e consta di diverse "sottoversioni". L'azienda di Redmond deve quindi provvedere a rilasciare una versione specifica di ciascuna patch per ogni versione dei suoi sistemi operativi.
A causa delle differenti architetture dei suoi prodotti software, gli utenti debbono misurarsi con diverse procedure per l'applicazione delle patch: ricordiamo, ad esempio, il servizio Windows Update, il tool MBSA, i servizi SUS (Software Update Services),...
Per porre fine a questa Babele di procedure di gestione ed aggiornamento del sistema operativo, giungono conferme circa la notizia che avevamo già avuto modo di pubblicare il mese scorso: Microsoft sta lavorando al Microsoft Installer 3.0 che costituirà la base per la rinnovata gestione di patch ed aggiornamenti.
Mentre la versione beta dovrebbe essere resa disponibile già nel corso di questa settimana, il debutto ufficiale sarebbe previsto per i primi mesi del 2004.
Microsoft Installer 3.0 è comunque solo una parte del sistema che dovrebbe rendere più facile la vita di amministratori, sistemisti e di semplici utenti.

Microsoft lavora su Installer 3.0: per risolvere il problema patch - IlSoftware.it