7037 Letture

Microsoft presenta il traduttore a realtà aumentata

Offrire applicazioni su Windows Phone che possano raccogliere il favore degli utenti è una sfida d'importanza cruciale per Microsoft. Ed ecco che la società di Redmond ha presentato il suo primo traduttore "a realtà aumentata" per i dispositivi mobili Windows Phone. L'applicazione realizzata dai tecnici di Microsoft sfrutta infatti la fotocamera dello smartphone per tradurre in tempo reale ciò che viene via a via inquadrato.
Si supponga di puntare il telefono verso un cartello, un manifesto o una pagina di giornale: il nuovo Bing Translator cercherà di riconoscere automaticamente la lingua in cui è stato scritto il testo e provvederà a tradurlo in tempo reale. Cosa c'entra la realtà aumentata? Semplice. La traduzione viene mostrata sul display dello smartphone sovrapponendola al testo originario.

Nell'esempio a lato, l'obiettivo del telefono è stato orientato verso un'insegna (in particolare, si è inquadrato il menù di un ristorante cinese): come si vede, la nuova versione di Bing Translator ha provveduto a tradurre quasi simultaneamente i vari testi.


L'approccio utilizzato da Microsoft ricorda da vicino quello adottato da Google con Goggles (ved. questi articoli) nonché l'applicazione Word Lens per iOS nonostante quest'ultima supporti un numero più ridotto di lingue (inglese, francese e spagnolo contro inglese, italiano, francese, spagnolo, tedesco e cinese semplificato di Bing Translator).

Come accade con le versioni mobili di Google Translate, anche Bing Translator è stato arricchito con la "modalità conversazione": pronunciando una frase, ad esempio, in italiano, si potrà tradurla immediatamente in un'altra lingua; la persona con cui si vuole dialogare potrà rispondere nella sua lingua e, anche in questo caso, ogni parola sarà automaticamente tradotta in italiano. Microsoft offre comunque una funzionalità in più rispetto a Google: i "pacchetti lingua" possono essere liberamente scaricati sul proprio telefono evitando così, ad esempio, che in un Paese straniero ci si debba necessariamente connettere alla rete Internet per poter effettuare le traduzioni, come accade invece nel caso di Google.


Bing Translator è già scaricabile dal negozio virtuale di Windows Phone, a questo indirizzo.

Microsoft presenta il traduttore a realtà aumentata - IlSoftware.it