32905 Letture

Microsoft rilascia 100 API di Windows Longhorn

Microsoft sta lavorando insieme con i principali produttori antivirus per offrire un maggior grado di sicurezza nel sistema operativo - battezzato, per ora, col nome in codice di Longhorn - che non vedrà la luce, presumibilmente, prima del 2005.
Sembra che l'azienda di Redmond "aprirà" il nuovo sistema operativo fornendo agli sviluppatori di antivirus circa 100 API che permetteranno a tali software di colloquiare ad un livello più basso con il sistema.
Gli osservatori affermano che la disponibilità delle API dovrebbe favorire una standardizzazione dei software antivirus, rendendo più semplice per più aziende, lanciarsi nel mercato dei programmi che combattono i virus (che rende, oggi, circa 1,7 bilioni di dollari). E' possibile che il progetto venga in futuro esteso anche a software per il rilevamento di intrusioni e ad altre tecnologie di sicurezza.

Microsoft rilascia 100 API di Windows Longhorn - IlSoftware.it