1695 Letture
Microsoft rilascia un'immagine di Windows 10 on ARM per i dispositivi basati su SoC Qualcomm

Microsoft rilascia un'immagine di Windows 10 on ARM per i dispositivi basati su SoC Qualcomm

Il file VHDX appena pubblicato sui server Microsoft consente di avviare una copia di Windows 10 on ARM sui dispositivi che già utilizzano questo sistema operativo.

Microsoft conferma di voler continuare a investire su Windows on ARM ovvero la speciale versione di Windows 10 compatibile con i processori basati su architettura ARM, per adesso limitatamente ai Qualcomm Snapdragon 8cx e Snapdragon 850: Differenza tra processori ARM e x86.

I tecnici dell'azienda di Redmond hanno fatto presente che i possessori di un dispositivo ARM64 (come il Surface Pro X) basato su Windows (edizioni Pro o Enterprise) possono da oggi utilizzare tutte le funzionalità proprie di Hyper-V, con la possibilità di eseguire il sistema operativo da una macchina virtuale.

A questo indirizzo Microsoft ha infatti pubblicato l'immagine in formato VHDX di una macchina virtuale Windows 10 on ARM che può essere gestita e avviata, appunto, con Hyper-V.


Al momento si tratta di una possibilità riservata agli iscritti al programma Windows Insider ma l'idea è quella di dimostrare come anche i dispositivi basati su SoC ARM permettano di avviare e utilizzare soluzioni per la virtualizzazione.

Per iniziare, bisognerà aver abilitato Hyper-V sul sistema Windows 10 on ARM. La procedura da seguire è la stessa applicabile con le altre versioni del sistema operativo: premere Windows+R, digitare optionalfeatures quindi spuntare la casella Hyper-V e fare clic sul pulsante OK.

L'immagine VHDX di Windows 10 on ARM, precisa Microsoft, non è utilizzabile sui sistemi x86.

Microsoft rilascia un'immagine di Windows 10 on ARM per i dispositivi basati su SoC Qualcomm