Sconti Amazon
venerdì 26 febbraio 2021 di 2973 Letture
Microsoft rimuove la cartella Oggetti 3D da Windows 10

Microsoft rimuove la cartella Oggetti 3D da Windows 10

I progetti legati alla modellazione 3D sul mercato consumer non sono decollati e Microsoft, a partire dalle prossime versioni di Windows 10, decide di rimuovere la cartella di sistema Oggetti 3D. Come eliminarla già da oggi.

Con il rilascio della più recente versione di anteprima di Windows 10 (Insider Preview Build 21322) Microsoft ha deciso di rimuovere la cartella Oggetti 3D che ancora oggi viene mostrata nella directory del profilo di ogni singolo utente così come nella colonna di sinistra delle finestre di Esplora file.

Per rendersene conto basta digitare Windows+R quindi digitare %userprofile% oppure utilizzare la combinazione di tasti Windows+E per aprire Esplora file: Esplora file: una guida ai segreti dell'interfaccia di Windows.

La cartella Oggetti 3D fu introdotta anni fa, più o meno quando Microsoft lanciò l'accessorio Kinect per Xbox (2009-2010) e iniziò a investire sulla realtà virtuale, aumentata e mista. Successivamente l'azienda di Redmond ha presentato HoloLens e la piattaforma Windows Mixed Reality per supportare i visori progettati e prodotti da partner quali HP, Acer, Lenovo, ASUS e Dell.

Contemporaneamente, in Windows 10 è stata aggiunta l'applicazione 3D Builder (a partire dalla versione 1703 del sistema operativo) con l'obiettivo di facilitare la visualizzazione, la gestione e la creazione di modelli 3D introducendo anche l'app di disegno Paint 3D.

La cartella Oggetti 3D avrebbe dovuto fungere da raccoglitore per i modelli tridimensionali scaricati o creati dagli utenti di Windows. In realtà, i visori per la realtà aumentata e mista non si sono diffusi in ambito consumer come aveva previsto Microsoft e l'utilizzo di applicazioni come 3D Builder e Paint 3D resta marginale tanto che tra le ricerche più gettonate dagli utenti c'è proprio quella legata alle modalità per la rimozione della cartella Oggetti 3D in Windows.

Microsoft ha confermato che con il rilascio dei prossimi aggiornamenti per Windows 10 la cartella Oggetti 3D sparirà dalla vista dell'utente. Rimarrà accessibile dalla cartella del profilo ma non verrà più presentata né nelle finestre di Esplora file né nelle varie finestre di dialogo del sistema operativo.

Come rimuovere la cartella Oggetti 3D da Windows 10

Se si volessero forzare le tappe e rimuovere la cartella Oggetti 3D da Windows è possibile aprire il prompt dei comandi con i diritti di amministratore (digitare cmd nella casella di ricerca e premere CTRL+MAIUSC+INVIO) quindi digitare quanto segue (il secondo comando reg delete va eseguito soltanto sui sistemi Windows 10 a 64 bit):

reg delete HKLM\SOFTWARE\Wow6432Node\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\MyComputer\NameSpace\{0DB7E03F-FC29-4DC6-9020-FF41B59E513A} /f

reg delete HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\MyComputer\NameSpace\{0DB7E03F-FC29-4DC6-9020-FF41B59E513A} /f

taskkill /im explorer.exe /f

explorer.exe

Gli ultimi due comandi consentono semplicemente di chiudere e riavviare l'interfaccia utente di Windows 10.

Tutti i riferimenti alla cartella Oggetti 3D scompariranno ma la stessa directory continuerà a rimanere accessibile digitando ad esempio Windows+R quindi scrivendo %userprofile%.

Buoni regalo Amazon
Microsoft rimuove la cartella Oggetti 3D da Windows 10 - IlSoftware.it