Sconti Amazon
giovedì 19 gennaio 2023 di 1623 Letture
Microsoft smette di vendere licenze di Windows 10

Microsoft smette di vendere licenze di Windows 10

Dal 31 gennaio Microsoft non venderà più alcuna licenza di Windows 10 attraverso il suo store. Confermati gli aggiornamenti del sistema operativo fino a ottobre 2025 e anche oltre con il programma ESU.

Sappiamo che il sipario su Windows 10 calerà il 14 ottobre 2025: si tratta di un secondo martedì del mese e sarà quella la data in cui Microsoft rilascerà gli ultimi aggiornamenti di sicurezza della storia del sistema operativo. A metà ottobre 2025, infatti, si conclude il programma di supporto esteso per tutte le edizioni di Windows 10. Il ciclo di vita di un sistema operativo Microsoft si conclude infatti, tranne alcune eccezioni, a distanza di 10 anni dalla pubblicazione della prima versione.

Dopo il ritiro di Windows 10, come peraltro accaduto nel caso di Windows 7 e come succederà per altri sistemi operativi, Microsoft aprirà comunque il programma ESU (Extended Security Update): le aziende paganti, disposte a stipulare un contratto con Microsoft, possono così continuare a ricevere aggiornamenti critici per un periodo fino a 3 anni dopo la fine del supporto. Nel caso di Windows 10, ESU permetterà di avere patch di sicurezza aggiornate addirittura fino a ottobre 2028.

Windows 10 non è quindi ancora propriamente sul viale del tramonto: il 68% degli utenti del sistema operativo lo utilizzano ed è ad oggi il sistema operativo Microsoft più utilizzato in assoluto con un larghissimo vantaggio su Windows 11 (17%; fonte StatCounter dicembre 2022).

Eppure Microsoft ha deciso di interrompere le vendite di licenze di Windows 10 dal 31 gennaio 2023. A partire da questa data, come conferma lo store di Microsoft, non sarà più possibile acquistare Windows 10.

Microsoft continuerà comunque a pubblicare il Media Creation Tool, strumento che insieme con Assistente aggiornamento Windows 10 permette di passare a Windows 10 partendo dalle precedenti versioni, di adeguare Windows 10 all'ultimo feature update disponibile, di effettuare installazioni in-place per risolvere eventuali problemi di stabilità e affidabilità, di creare un file ISO o un supporto di avvio per avviare il setup del sistema. Il Media Creation Tool scaricabile da questa pagina sarà inoltre aggiornato ogni volta che, da qui a ottobre 2025, rilascerà un nuovo feature update.

In un altro articolo vediamo dove trovare le migliori offerte Windows: anche adesso che Microsoft non vende più licenze per Windows 10 è comunque possibile acquistare il sistema operativo online da altri store, con la garanzia di ottenere una licenza genuina al 100% a un prezzo davvero contenuto.


Buoni regalo Amazon
Microsoft smette di vendere licenze di Windows 10 - IlSoftware.it