3964 Letture

Mike Beltzner, Mozilla critica la posizione di Apple

Tra Google ed Apple, in questi giorni, ci sono state diverse stoccate di fioretto. Da Mountain View si è criticizzato, in particolare, la "chiusura" della piattaforma di Steve Jobs mentre il CEO della società della mela ha a sua volta "sparato a zero" su Android rispedendo al mittente tutte le "accuse".

Nelle scorse ore sono arrivati anche alcuni giudizi taglienti nei confronti di Apple da parte di Mike Beltzner, responsabile dello sviluppo del browser Firefox. "Mi chiedo quando Apple cesserà di distribuire Safari. Appare già ovvio, dal keynote odierno, come Apple stia cercando di "bypassare" il web", ha scritto Beltzner in un post su Twitter.

A distanza di un sol giorno dalla presentazione del nuovo store online "Open Web App", targato Mozilla, a Beltzner non è affatto piaciuto l'atteggiamento di Apple che mira a stralciare certe tipologie di applicazioni dal suo "Mac App Store". Secondo quanto rivelato da fonti vicine all'azienda, il negozio virtuale di Apple - in fase di lancio - estrometterebbe, con un approccio "draconiano", tutte le applicazioni "beta", "demo", "trial" e di "test" bandendo anche i programmi che dovessero evidenziare dei bug od andare in crash.
Beltzner contesta questo tipo di approccio (ved. questo tweet) definendolo incompatibile con il processo di sviluppo "open beta" definito da Mozilla.

Apple impedirà anche l'impiego di Java e di qualunque altra tecnologia "superata od installata opzionalmente": tutte le applicazioni distribuite attraverso il "Mac App Store" debbono ricorrere alle apposite API Mac OS X "per modificare i dati dell'utente memorizzati da parte di altri programmi".


Le eccezioni sollevate da Beltzner non si fermano qui. Dopo l'annuncio del MacBook Air da parte di Steve Jobs, Apple ha varato una nuova home page (temporanea?) visualizzando immediatamente una foto della nuova versione del dispositivo ultracompatto. Il direttore dello sviluppo di Firefox fa presente che "a causa di un errore, commesso da Apple, nella gestione dei CSS", la pagina non risulta "navigabile" con l'ultima versione beta del browser di Mozilla.

  1. Avatar
    GiorgioSecondo
    21/10/2010 16:59:59
    L'atteggiamento di Apple è ormai evidente , in più stona enormemente con il senso stesso del Web che ha nella " condivisione " la sua filosofia di base ; Apple non vuole condividere nulla , nè di suo nè di altri , tutto deve essere griffato Apple che si pone in una condizione di superiore aristocrazia rispetto al resto del mondo Web ! Io trovo che è un atteggiamento odioso oltre che presuntuoso e mistificante , le sue cose non sono affatto le migliori che esistono , sicuramente le più care e le più " snob "!
Mike Beltzner, Mozilla critica la posizione di Apple - IlSoftware.it