6776 Letture
Modificare audio e video su Android con Timbre

Modificare audio e video su Android con Timbre

Timbre è un'app gratuita per i dispositivi Android che permette di modificare file audio e video senza doversi appoggiare a PC e notebook. L'applicazione offre tutti gli strumenti per tagliare, unire, dividere e convertire audio e video.

In ambito desktop esistono diversi programmi per la modifica audio e video ma sui dispositivi Android che tipo di applicazione è possibile utilizzare?

Gli smartphone di oggi generalmente offrono una dotazione hardware adeguata per modificare audio e video senza dover ricorrere al PC o al notebook.
Le applicazioni Android di solito offrono gli strumenti di base per modificare flussi audio e video ma non consentono di effettuare elaborazioni un po’ più complesse.

Lo stesso WhatsApp, com'è noto, permette di estrapolare e inviare ai contatti solo una parte del flusso audio/video selezionato.

Un'app Android gratuita come Timbre mette invece a disposizione tutto il necessario per modificare file audio e video dal dispositivo mobile, per unire, dividere, tagliare e omettere audio e video.

Modificare audio e video su Android con Timbre

Non solo. L'applicazione consente di convertire da e verso vari formati (MP3, WAV, FLAC, M4A, AAC e OGG nel caso dei file audio e MP4, AVI, MKV, FLV e MOV i video) modificando eventualmente anche il bitrate ovvero il contenuto informativo che nel caso dei flussi sonori viene trasferito ogni secondo (più è elevato il bitrate, maggiore sarà la qualità dell'audio, a discapito della dimensione del file: Differenze MP3 e AAC: qual è il formato migliore?.


Timbre consente anche di rimuovere l'audio da un file video e di estrarre la traccia audio salvandola sul dispositivo come file a sé stante.

Una volta scaricato e installato Timbre dal Play Store, si noterà come la schermata principale dell'applicazione racchiuda tutto il necessario per modificare audio e video.
Toccando il menu principale in alto a sinistra quindi Language è possibile tradurre l'interfaccia interamente in lingua italiana.

L'app è davvero di utilizzo semplicissimo: dopo aver selezionato il file sul quale lavorare, sarà possibile agire sulle "maniglie" della barra Seleziona un intervallo per decidere quale parte del file audio/video tagliare, omettere o spezzare.


Modificare audio e video su Android con Timbre

Il tempo di elaborazione dipende, ovviamente, dal file audio/video, dal tipo di operazione richiesta e dalla configurazione hardware del dispositivo mobile in uso.
Il vantaggio di Timbre è che l'applicazione può eseguire tutte le operazioni in background: è quindi possibile continuare a usare il dispositivo mentre l'app intervenire sui file indicati (il device Android risulterà comunque notevolmente più lento e meno reattivo).

Timbre si appoggia a ffmpeg, software libero per registrare, convertire e riprodurre audio e video, ed offre anche la possibilità di accedere a una sorta di riga di comando per utilizzare specifici parametri.


Modificare audio e video su Android con Timbre - IlSoftware.it