Sconti Amazon
venerdì 14 ottobre 2022 di 1739 Letture
Netflix: debutta l'abbonamento base con pubblicità. Ma non è così conveniente

Netflix: debutta l'abbonamento base con pubblicità. Ma non è così conveniente

Netflix lancia il nuovo piano Base con pubblicità: costa 5,49 euro al mese e permette di vedere tutti i contenuti con risoluzione 720p. Sinceramente un'offerta che non fa strappare i capelli.

Gelate le aspettative di chi si aspettava una mossa furba di Netflix: dal prossimo 3 novembre la nota piattaforma di streaming porterà in Italia il nuovo piano di abbonamento Base con pubblicità.

Al costo di 5,49 euro (contro i 7,99 euro del piano di abbonamento Base senza pubblicità), Netflix mostrerà circa 4 o 5 spot ogni ora di visione (la stima è di 4 minuti di pubblicità ogni ora con ciascuna inserzione video della durata massima di 30 secondi) garantendo a tutti gli utenti, però, una visione dei contenuti con risoluzione HD 720p.

Il piano Base con pubblicità non permette di effettuare il download dei contenuti Netflix, ad esempio per visionarli quando la connessione di rete risulta assente (modalità offline) e non è al momento possibile accedere all'intero catalogo. Questo perché gli accordi originariamente stipulati con i detentori dei diritti sui contenuti non prevedevano in alcuni casi la diffusione inframezzata da spot pubblicitari. Netflix sta attualmente rivedendo tutti gli accordi: è quindi verosimile che l'offerta del piano Base con pubblicità verrà via via ampliata nel corso delle prossime settimane.

La piattaforma per la gestione delle inserzioni pubblicitarie video è frutto di un recente accordo commerciale tra Netflix e Microsoft, stipulato propro con l'obiettivo di far nascere il nuovo piano ancora più economico.

Purtroppo, però, il profilo Base con pubblicità sembra più un'occasione mancata per Netflix che una reale opportunità per gli utenti. Il costo mensile è contenuto, è vero, ma non offre nulla di più rispetto al piano Base da 7,99 euro.

A fronte della visione delle inserzioni pubblicitarie (che non possono essere scavalcate…) ci saremmo aspettati almeno la visione Full HD 1080p. Supportare solamente i 720p risulta quanto meno anacronistico, soprattutto perché riprodurre contenuti Netflix 4K UHD è una realtà ormai da anni e la piattaforma ha sempre spinto tanto su questa caratteristica che la differenzia ancora oggi rispetto a buona parte dell'offerta contenutistica odierna.

Il piano Base con pubblicità è inoltre disponibile solo su smartphone, tablet, computer e TV supportati.

Come cambiano i piani di abbonamento Netflix

Contestualmente con l'annuncio del lancio del nuovo piano con la pubblicità, Netflix ha deciso di aggiornare il profilo Base portando la risoluzione, anche in questo caso, a 720p per tutti i contenuti (la novità verrà introdotta a novembre 2022).

Consultando la lista dei piani di abbonamento Netflix si apprende però che il profilo Base rimane, per il resto, del tutto invariato consentendo al massimo la visione su un singolo dispositivo client e il download di contenuti su un unico device alla volta.

I piani Standard e Premium, rispettivamente a 12,99 e 17,99 euro al mese, consentono di accedere ai contenuti da 2 o 4 dispositivi supportati per volta e scaricare film e serie su un uguale numero di device.


Buoni regalo Amazon
Netflix: debutta l'abbonamento base con pubblicità. Ma non è così conveniente - IlSoftware.it