4607 Letture
Numeri di emergenza: Google trasmetterà informazioni sulla posizione dell'utente

Numeri di emergenza: Google trasmetterà informazioni sulla posizione dell'utente

Una voce sintetizzata permetterà di comunicare ai numeri di emergenza le informazioni sulla posizione geografica degli utenti. La nuova funzionalità introdotta inizialmente negli smartphone Google Pixel.

Google ha annunciato una nuova funzionalità che nei prossimi mesi sarà dapprima introdotta sui suoi smartphone della serie Pixel e resa accessibile soltanto agli utenti statunitensi. Successivamente sarà estesa ad altri dispositivi e al resto del mondo.

I tecnici della società di Mountain View hanno spiegato che l'app Telefono si arricchirà di una nuova utile funzionalità. Nel momento in cui l'utente dovesse chiamare un numero di emergenza, sullo schermo non comparirà solamente la posizione dell'utente ma appariranno tre pulsanti: emergenza medica, incendio, polizia. Toccando uno di essi, al momento della risposta dell'operatore lo smartphone Android offrirà una serie di informazioni utili per fare intervenire i soccorsi. In particolare, verrà indicata la posizione geografica dell'utente sia sotto forma di indirizzo che di coordinate in formato Plus code: vedere Google Plus codes: coordinate geografiche in forma compatta per trovare qualunque indirizzo.


Numeri di emergenza: Google trasmetterà informazioni sulla posizione dell'utente

I Plus code, lo ricordiamo, permettono di individuare univocamente qualunque luogo sulla superficie terrestre senza essere costretti a memorizzare e gestire le coordinate GPS (latitudine e longitudine). Sono codici formati da appena 6 o 7 lettere e numeri.
Per rilevarli basta usare l'app Google Maps, inserire un segnaposto tenendo premuto sulla mappa, toccare il segnaposto quindi scorrere la schermata fino alla fine (maggiori informazioni in questa pagina di supporto). I Plus code possono essere generati anche da questa pagina digitando un indirizzo nell'apposita casella.

Numeri di emergenza: Google trasmetterà informazioni sulla posizione dell'utente