8886 Letture

Office diventa gratuito su iPhone, iPad e Android

Dopo lo storico accordo con Dropbox, venuto ieri alla luce (Accordo tra Microsoft e Dropbox sui documenti Office), il colosso di Redmond cerca di dare una spallata alla concorrenza rendendo gratuite le app Office per iPad, iPhone e Android.

L'obiettivo, evidentemente, è quello di mantenere gli utenti quanto più possibile legati ai formati Word, Excel e PowerPoint, anche nell'epoca del "tutto sulla cloud".

A partire da quest'oggi, quindi, non sarà più indispensabile aver attivato un abbonamento Office 365 per avere la possibilità di modificare i documenti Office, anche dai dispositivi mobili.

La nuova possibilità relativa all'editing dei documenti Office dai dispositivi mobili è comunque riservata solamente agli utenti finali. Le aziende che hanno sottoscritto le offerte OneDrive for Business o Dropbox for Business restano di fatto escluse.


Gli utenti di Office per iPad e iPhone sono quindi espressamente invitati a scaricare ed installare le nuove versioni delle app sui propri dispositivi (la pagina cui far riferimento è questa).
Chi dispone di un tablet Android, invece, viene invitato a registrarsi a questo indirizzo in modo tale da ricevere la versione di anteprima installabile sui tablet equipaggiati col sistema operativo Google.

Office diventa gratuito su iPhone, iPad e Android - IlSoftware.it