12628 Letture

Office per Windows 10 "universal app" e Office 2016

Office in versione "universal app" arriverà nella seconda metà del 2015. Lo ha confermato quest'oggi Microsoft dopo l'evento tenutosi a Redmond per la presentazione ufficiale di Windows 10.
Che cosa sia il concetto di "universal app" per Microsoft, lo abbiamo chiarito nell'articolo Le novità Microsoft tutte incentrate su Windows 10: questo tipo di applicazioni diventano utilizzabili su tutti i dispositivi, dai sistemi desktop e notebook fino ad arrivare ai device dalle dimensioni più compatte.
Le "universal app" sono concepite per funzionare sempre e comunque allo stesso modo, traendo massimo vantaggio - ove presenti - delle interfacce multitouch.

Office, quindi, resterà pienamente utilizzabile con tutti i sistemi tradizionali, dotati di tastiera e mouse ma guarderà allo stesso tempo anche ai dispositivi mobili, ai convertibili, ai sistemi ibridi. Parte integrante di Office per Windows 10 saranno ancora una volta Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook.
Ancora è presto per parlare di novità. Sembra comunque che Microsoft abbia puntato molto sulla sincronizzazione tra i vari dispositivi in modo che i documenti sui quali si sta lavorando siano sempre aggiornati ed immediatamente disponibili per le modifiche indipendentemente dal dispositivo utilizzato.
Gli sviluppatori del gigante di Redmond hanno inoltre voluto migliorare drasticamente l'esperienza d'uso di Office sui dispositivi dotati di interfacce touch: l'obiettivo è quello di mettere nelle mani degli utenti tutte le possibilità per la formattazione e la gestione dei documenti ben note a chi da tempo sfrutta mouse e tastiera.

Proprio a proposito di mouse e tastiera, Microsoft rilascerà una seconda versione di Office - Office 2016 -, pensata per chi utilizza sistemi tradizionali sprovvisti di interfaccia multitouch.

Office per Windows 10