2098 Letture
OnePlus 5, ecco il nuovo smartphone top di gamma con Snapdragon 835

OnePlus 5, ecco il nuovo smartphone top di gamma con Snapdragon 835

OnePlus lancia il suo dispositivo più costoso di sempre: il design è simile all'Apple iPhone 7 Plus. Ecco tutte le principali caratteristiche.

Dopo settimane di indiscrezioni, OnePlus 5 è stato ufficialmente lanciato quest'oggi. Si tratta del più recente "top di gamma" della società cinese che mira non soltanto a offrire la migliore dotazione hardware possibile ma anche la fotocamera più avanzata oggi disponibile sul mercato.

Il design dello OnePlus 5 ricorda da vicino quello dell'iPhone 7 Plus di Apple, soprattutto nel caso del modello Midnight Black. Certo, ci sono delle differenze di minore entità come il dorso più incurvato ma OnePlus 5 è meno "unico" rispetto ai precedenti dispositivi della stessa società.

OnePlus 5, ecco il nuovo smartphone top di gamma con Snapdragon 835

"Sotto il cofano" la dotazione dello OnePlus 5 è da primo della classe: cuore pulsante del dispositivo è un SoC Snapdragon 835 a cui vengono affiancati ben 8 GB di RAM e fino a 128 GB di storage UFS 2.1 (senza la possibilità di estendere lo spazio disponibile mediante inserimento di una scheda microSD).
Completano la dotazione un display AMOLED 1080p e il sistema operativo Android 7.1.1 Nougat (nella personalizzazione di OnePlus chiamata OxygenOS).


Secondo i tecnici di OnePlus, l'utilizzo dello storage UFS "a due vie" consente di raddoppiare la banda disponibile e rendere ancora più fluide le operazioni di trasferimento dati. La differenza sarà evidente sia durante l'installazione delle app che utilizzando i videogiochi più intensivi.

OnePlus 5 trae vantaggio anche dalla funzionalità app priority che si occupa di stabilire automaticamente quali app vengono utilizzate più di frequente e di mantenerle in esecuzione sin dall'avvio del telefono.

La batteria, da 3.300 mAh, offre un'autonomia superiore del 20% rispetto allo OnePlus 3T. Inoltre, grazie al supporto Dash Charge lo smartphone può funzionare per un giorno intero con appena 30 minuti di ricarica mediante presa a muro.


La fotocamera frontale, da 16 Megapixel, utilizza opzionalmente l'opzione screen flash che consente di illuminare gli ambienti più bui e supporta HDR.
Nella parte posteriore dello smartphone trovano spazio due sensori: uno da 16 Megapixel, a colori, e un secondo monocromatico da 20 Megapixel.

Il sensore principale ha un'apertura focale f/1.7 che secondo OnePlus catturerebbe il 34% di luce in più rispetto allo OnePlus 3T oltre ad avere stabilizzatore e zoom ottici nettamente migliori. Grazie alla Modalità Portrait, OnePlus 5 può esaltare l'effetto bokeh nelle foto, appoggiandosi anche allo zoom ottico 2X e a quello digitale 8X.

Il telefono è anche in grado di acquisire sequenze video 4K abbinando la stabilizzazione elettronica dell'immagine e la cancellazione del rumore operata dai microfoni.
La "modalità Pro" consente di personalizzare tutte le impostazione relative al comparto fotografico e video.

I pre-ordini online dello OnePlus 5 inizieranno il prossimo 27 giugno. Per i clienti "della prima ora", i dispositivi sono disponibili già da oggi 20 giugno negli store fisici a New York, Londra, Berlino e Parigi. La commercializzazione ad Amsterdam, Helsinki e Copenhagen inizierà domani.

Per quanto riguarda il prezzo, OnePlus 5 è lo smartphone più costoso dell'azienda cinese. Il modello Midnight Black da 8 GB/128 GB costa 539 dollari mentre lo Slate Grey 6GB/64GB costa 479 dollari.

OnePlus 5, ecco il nuovo smartphone top di gamma con Snapdragon 835 - IlSoftware.it