4673 Letture

Oracle: Windows piattaforma di riferimento per MySQL

Oracle è voluta tornare a spingere l'acceleratore su MySQL offrendo alcuni dettagli circa il miglioramento del supporto per la piattaforma Windows. Nel corso del "webcast" svoltosi nelle scorse ore, i responsabili della società guidata da Larry Ellison hanno sottolineato gli sforzi che si sono compiuti per integrare MySQL 5.5 con Windows enumerando anche gli interventi che verranno posti in campo, in futuro, per legare a doppio filo il RDBMS con il sistema operativo targato Microsoft.

Diversi portavoce di Oracle hanno affermato come sia proprio Windows ad essere considerata la piattaforma "numero uno" per MySQL. Anche dal punto di vista delle performance, secondo Oracle, la versione per sistemi Windows di MySQL sarebbe ormai del tutto equivalente a quella concepita per i server Linux.

Secondo Tomas Ulin, vice president of engineering per il progetto MySQL, i passi in avanti compiuti con MySQL 5.5 sono enormi ma nel giro di 12-18 mesi, gli utenti Windows potranno fidare su prestazioni in lettura ed in scrittura mai viste in precedenza.


Pur considerando Windows come "piattaforma ideale" per MySQL, i portavoce di Oracle hanno lanciato la sfida alle soluzioni database di Microsoft, in particolare a SQL Server. A memoria, è la prima volta che Oracle - dopo l'acquisizione di Sun Microsystems - si pone in competizione così diretta con le soluzioni della società di Steve Ballmer.
Tuttavia, Oracle ha anticipato come continuerà il supporto delle soluzioni di sviluppo Microsoft, come Visual Studio 2010, che potrà contare su una nuova versione del driver in grado di permettere la connessione a basi di dati MySQL ("Connector/Net 6.4").

Oracle: Windows piattaforma di riferimento per MySQL - IlSoftware.it