4471 Letture
Plex diventa una piattaforma per lo streaming video gratuito

Plex diventa una piattaforma per lo streaming video gratuito

Plex Free non è solo un riproduttore multimediale client-server: da oggi diviene una piattaforma per lo streaming di film e serie TV a costo zero. La lingua italiana sarà supportata nei prossimi mesi.

Compatibile con i sistemi Windows, macOS e Linux, oltre che con Android e iOS, Plex è un apprezzato riproduttore multimediale e media center che consente di organizzare i propri contenuti video e distribuirli sui dispositivi collegati alla rete locale. Grazie ai componenti server e ai client installabili sulle smart TV, è ad esempio possibile creare il proprio catalogo di file multimediali e visualizzarli comodamente sul televisore.
Di Plex parlavamo già anni fa: Guida Plex, come installare il server multimediale universale.
Plex consente anche di organizzare e gestire file audio, immagini, podcast, notizie pubblicate sul web, contenuti provenienti da Tidal e altro ancora. La società sviluppatrice ha però deciso di alzare ulteriormente la posta.

Plex diventa una piattaforma per lo streaming video gratuito

In queste ore Plex ha annunciato un'importante novità: grazie a una serie di accordi siglati con alcuni tra i principali "studios" il servizio diventa una piattaforma per lo streaming gratuito di film e serie TV.
Accedendo a questa pagina, previa registrazione gratuita, quindi cliccando su Movies & TV nella colonna di sinistra, si potrà accedere al catalogo gratuito di Plex.

Diversamente rispetto ad altre piattaforme, con il profilo Plex Free è possibile visualizzare contenuti senza sborsare un centesimo. Il servizio si sostiene infatti con la pubblicità che interromperà per un breve periodo la visione del film selezionato.


Plex Free è utilizzabile sin da oggi anche dall'Italia: purtroppo, però, la totalità dei contenuti è ancora in lingua inglese e i sottotitoli spesso non sono disponibili.


Il servizio, però, deve ancora maturare ed è quasi scontato, visto il lancio globale, che nelle prossime settimane inizino a debuttare contenuti anche nella nostra lingua. Plex Free, inoltre, ha gettato un seme: l'azienda statunitense, fondata nel 2009, ha dimostrato che è possibile lanciare una piattaforma di streaming video online capace di finanziarsi con l'advertising, senza nulla richiedere in termini di abbonamento agli utenti finali.

Indipendentemente dal dispositivo utilizzato, sia esso un sistema desktop, notebook o un dispositivo mobile, si ha anche la possibilità di trasmettere i contenuti in streaming sulle chiavette HDMI Google Chromecast cliccando sull'apposita icona.

L'annuncio della nuova piattaforma di streaming video è pubblicato sul blog ufficiale di Plex.

Plex diventa una piattaforma per lo streaming video gratuito