3548 Letture

PowerShell: l'interfaccia Unix-like per la gestione di Windows

In occasione dell'"IT Forum" di Barcellona, Microsoft ha annunciato la versione finale di Windows PowerShell, la nuova generazione dell'interfaccia a riga di comando per la gestione e la configurazione del sistema operativo. Lo strumento sarà prerogativa di amministratori di sistema così come degli utenti più esperti che potranno così interagire con la configurazione di Windows attraverso un unico ambiente basato su riga di comando.
L'idea alla base di PowerShell consisteva nello sviluppo di una piattaforma che potesse rappresentare l'equivalente in Windows della shell Unix. Alex Heaton, sviluppatore di PowerShell (prima conosciuta con il nome in codice di "Monad"), ha commentato così il rilascio della sua "creatura": "si tratta di una piattaforma nuova che integra il prompt dei comandi Windows (cmd.exe) e VBScript unendo semplicità d'uso alle enormi potenzialità che fornisce; grazie a PowerShell è possibile ora automatizzare e controllare le varie attività di amministrazione del sistema".
Windows PowerShell 1.0 è compatibile con Windows XP SP2, Windows Server 2003 ed, ovviamente, con Windows Vista.
I comandi eseguibili dalla PowerShell si chiamano "cmdlets" e sono decine e decine (circa 130). Si tratta di un'utility particolarmente interessante per i professionisti IT che hanno adesso la possibilità di tenere facilmente le redini non solo delle impostazioni di Windows ma anche delle principali applicazioni installate quali, ad esempio, Microsoft Exchange 2007.
Alcuni esempi pratici di utilizzo di PowerShell sono riportati sul blog ufficiale di Windows Vista, a questo indirizzo.
Per ottenere l'elenco dei servizi di sistema in uso, ad esempio, è sufficiente digitare get-service mentre il comando get-service w* , format-list DisplayName, DependentServices mostra tutti i servizi che iniziano con la lettera "w" insieme con le relative dipendenze. Per verificare quanti e quali file di un certo tipo sono memorizzati sul disco fisso è possibile usare il comando dir -include *.vbs, *.ps1, *.bat -recurse , group-object extension -noelement
PowerShell consente, tra l'altro, di interfacciarsi con "Windows System Assessment Tool", strumento che fornisce dettagli e giudizi sulle prestazioni garantite dalla configurazione hardware-software in uso; regolare il comportamento delle funzionalità UAC ("User Access Control") e "BitLocker" di Windows Vista.
PowerShell 1.0 è prelevabile, anche in italiano, facendo riferimento a questa pagina.

PowerShell: l'interfaccia Unix-like per la gestione di Windows - IlSoftware.it