lunedì 14 dicembre 2020 di Michele Nasi 1447 Letture
Processore Intel Core i9-11900K contro la gamma alta delle CPU AMD

Processore Intel Core i9-11900K contro la gamma alta delle CPU AMD

Arrivano ulteriori indiscrezioni sui processori di fascia alta dell'undicesima generazione Intel Rocket Lake. Sul mercato entro metà 2021.

L'undicesima generazione dei processori Intel Rocket Lake è già dietro l'angolo: la punta di diamante della società di Santa Clara sarà il nuovo Core i9-11900K capace di raggiungere i 5,30 GHz di clock in modalità turbo boost (4,8 GHz con tutti i core attivi).

È infatti palese che gli ingegneri di Intel abbiano iniziato a porre in essere alcune contromisure per contrastare l'ascesa di AMD.

Stando a quanto riportato in una tabella che sarebbe di provenienza Intel e che è stata condivisa online "per vie traverse", il Core i9-11900K così come il nuovo Core i7-11700K (successore dell'attuale 10700K) poggeranno il loro funzionamento su 8 core fisici e 16 thread. Inoltre - aspetto peraltro abbastanza curioso - la frequenza di lavoro sembra essere l'unica differenza tra il miglior Core i7 e il miglior Core i9 della stessa generazione.

Il Core i7-11700K avrebbe una velocità massima di 5 GHz in single core mentre raggiungerebbe i 4,6 GHz su tutti i core. Prerogativa dei Core i7 sarà anche il supporto integrato per la tecnologia Thermal Velocity Boost, una soluzione molto interessante per migliorare le prestazioni di questi processori di fascia alta ogni volta che la temperatura di funzionamento lo consente.


Processore Intel Core i9-11900K contro la gamma alta delle CPU AMD

I processori Rocket Lake Core i5 disporranno ancora di 6 core e 12 thread: inizialmente verranno portati al debutto un Core i5-10600K con moltiplicatore sbloccato e un Core i5-11400 "bloccato" per non permettere attività di overclocking oltre a frequenze di clock più contenute.

I processori Rocket Lake puntano tanto sui nuovi core Cypress Cove che secondo Intel offrono un enorme guadagno in termini di IPC (istruzioni per ciclo): rispetto all'attuale generazione Comet Lake il balzo in avanti sarebbe a doppia cifra. La nuova generazione di CPU Intel è inoltre equipaggiata con un doppio controller di memoria DDR4 migliorato capace di assicurare il supporto nativo per i moduli DDR4-3200, interfaccia PCIe 4.0 e iGPU Gen12 Xe-LP.
Le tecnologie Vector Neural Net Instructions (VNNI) e Deep Learning Boost (DLBoost) aiutano a velocizzare le attività basate sull'utilizzo degli algoritmi di intelligenza artificiale nonché l'elaborazione delle istruzioni AVX-512.


I processori Core di undicesima generazione introdurranno anche un socket NVMe collegato alla CPU simile alla soluzione adottata da AMD nei suoi processori Ryzen.

Si prevede che Intel lancerà i primi processori Rocket Lake entro giugno 2021: fino a quella data è lecito attendersi nuove indiscrezioni che riveleranno il resto della gamma di processori lanciati sul mercato in meno di sei mesi.

I più scaricati del mese

Processore Intel Core i9-11900K contro la gamma alta delle CPU AMD