2023 Letture
Processori AMD Ryzen 4000 con chipset X670 forse sul mercato a fine 2020

Processori AMD Ryzen 4000 con chipset X670 forse sul mercato a fine 2020

AMD avrebbe intenzione di lanciare i Ryzen 4000 basati sulla nuova architettura Zen 3 entro la fine del prossimo anno insieme con il chipset X670. Scontato che le CPU di nuova generazione utilizzeranno sempre il socket AM4.

Appena qualche giorno fa avevamo pubblicato alcune anticipazioni sull'architettura Zen 3: Architettura Zen 3: debutterà nel 2020 e AMD fornisce qualche anticipazione.
Secondo le indiscrezioni, AMD sarebbe stata intenzionata a presentare i primi processori Zen 3 già a metà 2020. In realtà, la società di Sunnyvale, complice anche il momento particolarmente favorevole che l'azienda sta vivendo, potrebbe rinviare il lancio dei primi Ryzen 4000 alla fine dell'anno prossimo, insieme con il nuovo chipset X670.

Processori AMD Ryzen 4000 con chipset X670 forse sul mercato a fine 2020

I nuovi processori saranno prodotti da TSMC ricorrendo a un processo costruttivo 7nm+ estendendo l'utilizzo della litografia ultravioletta estrema su più strati così da migliorare ulteriormente le prestazioni, ridurre il consumo energetico e i costi.


Il chipset X670 potrebbe essere l'ultimo a utilizzare il socket AM4, mantenendo la promessa di AMD di mantenerlo in auge fino al 2020. Le generazioni successive utilizzeranno quasi sicuramente un socket differente anche perché ci sarà bisogno di un meccanismo di alimentazione migliore per rendere i nuovi sistemi compatibili con PCIe 5.0 e le memorie DDR5 che nel settore consumer non dovrebbero raggiungere il mercato prima del 2021.

Ricordiamo comunque che i primi processori a utilizzare l'architettura Zen 3 saranno gli EPYC Milan mentre per i nuovi processori AMD fa genericamente riferimento, attraverso le parole di Forrest Norrod, uno dei manager della società di Lisa Su, a un balzo in avanti del 15% circa in termini di IPC (Instructions Per Cycle).

Processori AMD Ryzen 4000 con chipset X670 forse sul mercato a fine 2020