Sconti Amazon
mercoledì 27 ottobre 2021 di 942 Letture
Qualcomm presenta quattro nuovi SoC Snapdragon, tre di essi supportano la connettività 5G

Qualcomm presenta quattro nuovi SoC Snapdragon, tre di essi supportano la connettività 5G

La società californiana aggiorna ancora il suo ricco catalogo di SoC ARM e presenta le versioni migliorate di chip già sul mercato.

Per restare competitiva rispetto all'offerta dei principali concorrenti Qualcomm deve rinnovare con regolarità il suo catalogo di prodotti.

La società californiana, pronta a subentrare insieme con altre società nell'acquisizione di ARM se l'accordo con NVidia non dovesse andare a buon fine dopo le verifiche dell'antitrust, ha appena presentato quattro nuovi SoC Snapdragon che vanno dall'entry-level fino alla fascia medio alta.

I nuovi chip svelati da Qualcomm sono i seguenti: Snapdragon 778G+ 5G, Snapdragon 695 5G, Snapdragon 480+ 5G e Snapdragon 680 4G.

Il primo raccoglie l'eredità dello Snapdragon 778G 5G presentato a maggio scorso: si basa su una CPU Kryo 670 e una GPU Adreno 642L proprio come il suo predecessore ma assicura prestazioni migliori. La velocità di clock è stata leggermente aumentata a 2,5 GHz.

Qualcomm presenta quattro nuovi SoC Snapdragon, tre di essi supportano la connettività 5G

Lo Snapdragon 695 5G è il successore del modello 690 introdotto a giugno 2020 che ha rappresentato un passo importante nella "democratizzazione" della connettività 5G ampliando il ventaglio dei dispositivi compatibili con le reti mobili di quinta generazione.

In questo caso i miglioramenti sono ancora più significativi perché Qualcomm è passata da un processo costruttivo a 8 nm a uno a 6 nm.

Il SoC ospita una CPU Kryo 660 da 2,2 GHz accompagnata da una GPU Adreno 619 con supporto per OpenGL ES 3.2, OpenCL 2.0 FP e Vulkan 1.1.

Oltre al miglioramento delle prestazioni, che Qualcomm quantifica in un 15% per quanto riguarda la CPU e in un 30% sul piano della GPU, il SoC aggiunge il pieno supporto per le reti 5G, qualcosa che mancava al suo predecessore.

È poi presente un Hexagon 686, unità dedicata alle elaborazioni per l'intelligenza artificiale, uno Spectra 346T per la gestione di foto e video. Garantito il supporto per la ricarica veloce della batteria con QuickCharge 4+.

Lo Snapdragon 480+ 5G raccoglie il testimone del modello 480 presentato a gennaio di quest'anno. Anch'esso ha rappresentato un ulteriore passo avanti nella diffusione del 5G.

In questo caso si ha a che fare con piccole migliorie come l'aumento della velocità di clock e alcune ottimizzazioni sul versante della connettività.

A chiudere la presentazione di Qualcomm il SoC Snapdragon 680 4G, l'unico della nuova serie che non supporta le reti 5G.

È dotato di una CPU Kryo 265 con clock a 2,4 GHz accompagnata da una GPU Adreno 610 con supporto per OpenGL ES 3.2, OpenCL 2.0 FP e Vulkan 1.1. Integra un Hexagon 686 per l'intelligenza artificiale, un chip Spectra 346 e la ricarica rapida QuickCharge 4+.

I più scaricati del mese

Buoni regalo Amazon
Qualcomm presenta quattro nuovi SoC Snapdragon, tre di essi supportano la connettività 5G - IlSoftware.it