3608 Letture
Qualcomm svela i piani futuri: Snapdragon 835 sui PC Windows 10

Qualcomm svela i piani futuri: Snapdragon 835 sui PC Windows 10

Trova ulteriore conferma l'alleanza con Microsoft: il nuovo matrimonio tra ARM e Windows 10 si farà e, questa volta, sarà duraturo.

Qualcomm ha iniziato a rivelare alcuni dettagli sui suoi piani futuri: l'azienda, in collaborazione con Microsoft, porterà i suoi nuovi processori Snapdragon 835 sui dispositivi Windows 10.

L'esperienza Windows RT è ormai lontana e Microsoft ha ormai imparato dagli errori del passato: l'idea di rendere "il sistema operativo a finestre" compatibile con l'architettura ARM si rivelò, all'epoca, fallimentare perché Windows RT era estremamente limitato. Non era possibile, per esempio, installare e avviare alcuna applicazione Win32. La stragrande maggioranza delle applicazioni desktop, quindi, non era utilizzabile con Windows RT.

Qualcomm svela i piani futuri: Snapdragon 835 sui PC Windows 10

Di concerto con Qualcomm, Microsoft sta quindi oggi lavorando su più livelli per rendere Windows 10 pienamente compatibile con i SoC ARM.


Dopo i primi test estremamente positivi (una dimostrazione fu fatta con lo Snapdragon 820: Windows 10 potrà essere installato sui dispositivi ARM) adesso Qualcomm conferma che entro la fine di quest'anno saranno lanciati diversi PC Windows 10 basati su processore Snapdragon 835 (Snapdragon 835, SoC per i dispositivi Android più veloci).

Le aziende più interessate al progetto sono HP e Dell: il grosso dei dispositivi Windows 10 "spinti" dal SoC ARM saranno portati al debutto nel corso del 2018 e 2019 perché sarà comunque necessario sondare la reazione del mercato (sin qui rivelatasi incoraggiante…).
L'accoppiata Windows 10-ARM ripartirà da dove Windows RT ha fallito miseramente: il supporto delle applicazioni x86, che potranno funzionare senza modifiche.


Qualcomm e Microsoft hanno confermato di lavorare su un performante emulatore e ARM stessa ha recentemente confermato che garantirà supporto ufficiale per l'esecuzione di codice x86: ARM annuncia il supporto ufficiale per l'architettura x86.

Questa volta sembrano quindi esservi davvero le basi per il successo del "matrimonio" fra ARM e Windows: c'è infatti una visione comune fra i vari protagonisti del progetto e Microsoft ha addirittura in serbo una nuova edizione di Windows 10 - Windows 10 Cloud - che potrebbe essere, addirittura, completamente gratuita: Windows 10 Cloud guarda ai processori ARM e lancia la sfida ai Chromebook.

Grazie anche a Windows 10 Cloud, i dispositivi Windows 10 basati su Snapdragon 835 dovrebbero essere piuttosto interessanti anche dal punto di vista del costo.

I portavoce di Qualcomm hanno poi rivelato che lo Snapdragon 835 potrà essere utilizzato anche sui dispositivi hardware che supportano la piattaforma Windows Holographic per la realtà mista.