2750 Letture
Realtà aumentata in Google Maps, in arrivo anche in Italia

Realtà aumentata in Google Maps, in arrivo anche in Italia

Google Maps utilizza la realtà aumentata per segnalare i percorsi migliori agli utenti che si spostano a piedi in città. Le segnalazioni appaiono sopra ciò che viene inquadrato con la fotocamera digitale.

Per il momento si tratta di una funzionalità riservata a una ristretta cerchia di utenti ovvero alle "guide locali" di livello 5, quegli utenti che nel corso del tempo hanno inviato il maggior numero di segnalazioni e raccomandazioni su Google Maps.
L'app di Google presto si arricchirà di un nuovo strumento basato sull'utilizzo della realtà aumentata: sui dispositivi mobili capaci di supportare ARCore (vedere questi articoli), gli utenti che utilizzano la modalità di navigazione "a piedi" possono ricevere le indicazioni sulle strade da percorrere direttamente sopra ciò che viene inquadrato con la fotocamera digitale.

Per attivare la nuova funzionalità, bisognerà avviare Google Maps sul proprio dispositivo mobile, attivare la navigazione in modalità "a piedi" quindi toccare il cubo tridimensionale che apparirà nell'angolo inferiore sinistro dello schermo.

Realtà aumentata in Google Maps, in arrivo anche in Italia

Si tratta di un'interessante nuova funzionalità, utilissima per chi si sposta frequentemente a piedi in città. Attivando la realtà aumentata di Google Maps, i suggerimenti per raggiungere la destinazione impostata nel più breve tempo possibile si sovrapporranno agli elementi che compongono il mondo reale e che sono inquadrati con la fotocamera dello smartphone.

Un esempio di ciò che sarà possibile fare è rappresentato nel video che pubblichiamo di seguito.


Realtà aumentata in Google Maps, in arrivo anche in Italia