2470 Letture
Samsung Quick Share faciliterà il trasferimento di file tra dispositivi Galaxy

Samsung Quick Share faciliterà il trasferimento di file tra dispositivi Galaxy

Samsung si appresta a lanciare la sua soluzione per trasferire file tra dispositivi Android: purtroppo, però, almeno nella fase iniziale, l'utilizzo dello strumento sarà riservato ai soli possessori di smartphone Galaxy.

Ci siamo più volte soffermati sugli strumenti che permettono di trasferire file tra dispositivi Android. Ne abbiamo parlato, ad esempio, nell'articolo Trasferire file tra due dispositivi Android: come fare.

Di recente, i principali tre produttori cinesi di smartphone - Xiaomi, Oppo e Vivo - hanno comunicato di essersi "alleati" per promuovere l'adozione di un protocollo condiviso al fine di facilitare lo scambio dei dati tra dispositivi di produttori diversi: Vivo, Xiaomi e Oppo: ecco il protocollo che facilita il trasferimento dati diretto tra smartphone.
Le aziende hanno fatto presente che la Peer-to-Peer Transmission Alliance è aperta all'ingresso di qualunque altro produttore così da potersi accordare sull'uso di uno standard comune.


Samsung Quick Share faciliterà il trasferimento di file tra dispositivi Galaxy

Fonte XDA Developers.


Oggi arriva la notizia che Samsung avrebbe preferito correre da sola: il colosso sudcoreano starebbe lavorando su Quick Share, anch'esso un po’ l'equivalente di Apple AirDrop per Android.

Il fatto è che Samsung Quick Share funzionerà soltanto tra dispositivi Galaxy, tagliando fuori, quindi, i possessori di device di altri brand.
Lo scambio dei file avverrà quando i dispositivi mittente e ricevente sono fisicamente vicini: gli utenti avranno la possibilità di impostare lo scambio dei dati soltanto con i contatti presenti in rubrica oppure anche con altri soggetti.

Diversamente rispetto ad altri servizi, AirDrop compreso, Quick Share si appoggerà all'infrastruttura cloud di Samsung che verrà utilizzata per smistare i file tra i dispositivi.

Verosimilmente Quick Share dovrebbe debuttare insieme con i nuovi Galaxy S20, il cui lancio è previsto per il prossimo 11 febbraio.

Da parte sua Google sta lavorando sulla nuova funzionalità Nearby Sharing che sarà integrata direttamente nei Play Services e che quindi dovrebbe facilitare il trasferimento dei file tra qualunque dispositivo Android e Chrome OS.

I più scaricati del mese

Samsung Quick Share faciliterà il trasferimento di file tra dispositivi Galaxy