1433 Letture
Samsung e AMD collaborano per portare l'architettura Navi sui dispositivi mobili

Samsung e AMD collaborano per portare l'architettura Navi sui dispositivi mobili

Obiettivo: velocizzare significativamente le performance dei SoC Samsung Exynos nell'elaborazione grafica. L'azienda sudcoreana e AMD avviano un'importante collaborazione.

Samsung e AMD hanno stretto un importante accordo: la società sudcoreana utilizzerà la tecnologia e la proprietà intellettuale dell'azienda di Sunnyvale allo scopo di integrarla nei processori progettati per i dispositivi mobili (SoC).

In particolare, l'intesa prevede l'utilizzo da parte di Samsung dell'architettura RDNA recentemente annunciata da AMD e in precedenza nota con l'appellativo di Navi.

Samsung e AMD collaborano per portare l'architettura Navi sui dispositivi mobili

Stando a quanto emerso quest'oggi sembra quindi che Samsung produrrà nuovi SoC Exynos integrandovi una GPU AMD RDNA.
La società estremo-orientale si è impegnata a versare ad AMD le royalty a fronte dell'utilizzo dell'altrui tecnologia ma destinerà alle casse dell'azienda guidata da Lisa Su anche un "obolo" per ciascun SoC venduto.


La GPU RDNA progettata per i Samsung Exynos di nuova generazione sarà una versione speciale che gli ingegneri di AMD ottimizzeranno per ridurre al minimo i consumi energetici.

Entrambe le aziende si sono dichiarate entusiaste della nuova collaborazione che permetterà di realizzare prodotti ancora più performanti e innovativi.

Samsung e AMD collaborano per portare l'architettura Navi sui dispositivi mobili