1773 Letture
Samsung rinvia il lancio sul mercato del Galaxy Fold

Samsung rinvia il lancio sul mercato del Galaxy Fold

In seguito alle segnalazioni che si sono susseguite nei giorni scorsi, Samsung ha deciso di posticipare di un mese o anche più la commercializzazione del primo smartphone pieghevole, il Galaxy Fold.

Dopo le segnalazioni moltiplicatesi nei giorni scorsi (vedere Galaxy Fold danneggiati dopo pochi giorni di utilizzo: Samsung indaga), Samsung ha deciso di posticipare il lancio del nuovo smartphone pieghevole a maggio o addirittura più avanti.

I tecnici dell'azienda sudcoreana intendono esaminare attentamente le anomalie lamentate su ogni singolo esemplare di Galaxy Fold consegnato ai giornalisti e, soprattutto, stando a quanto trapelato l'obiettivo primario è rendere più resistente lo schermo scongiurando qualunque contestazione da parte degli utenti finali.

Samsung rinvia il lancio sul mercato del Galaxy Fold

Le mire di Samsung erano quelle di presentarsi come la prima società al mondo a lanciare sul mercato un dispositivo dotato di display ripiegabile su se stesso. Quanto accaduto impone di muoversi con i proverbiali piedi di piombo: la commercializzazione del Galaxy Fold non è iniziata quindi l'azienda può e deve correre rapidamente ai ripari.


Va detto che Samsung ha investito centinaia di milioni di dollari e ha dedicato ben sei anni allo sviluppo del nuovo schermo pieghevole: nonostante l'impegno e la quantità di risorse stanziate qualcosa sembra essere andato storto.
A parte la rimozione della protezione dello schermo del Galaxy Fold, posta in essere da alcuni giornalisti poco attenti, sono emerse lacune nel funzionamento della cerniera centrale e una presunta ridotta protezione nei confronti delle particelle di sporco (in alcuni casi, penetrate all'interno del dispositivo, potrebbero aver addirittura portato alla prematura rottura del display).

Samsung rinvia il lancio sul mercato del Galaxy Fold