venerdì 12 febbraio 2021 di 1649 Letture
Schermata blu in Windows 10 utilizzando WiFi protette con WPA3

Schermata blu in Windows 10 utilizzando WiFi protette con WPA3

Collegando un sistema Windows 10 versione 1909 a una rete WiFi protetta con il nuovo protocollo WPA3 potrebbe improvvisamente presentarsi una schermata blu (BSOD). Come risolvere.

WPA3 è il protocollo di sicurezza che i produttori di dispositivi che integrano moduli di comunicazione WiFi stanno via a via integrando. Nonostante qualche défaillance "di gioventù" (vedere WPA3: l'inizio non è dei migliori. Scoperte alcune vulnerabilità) WPA3 è al momento il protocollo più sicuro per la protezione delle reti WiFi dal momento che la connessione non può essere forzata utilizzando ad esempio attacchi brute force: WPA3, cos'è e come funziona: più sicurezza per le reti WiFi.

Il problema è che al momento della connessione a reti WiFi protette con WPA3 i sistemi Windows 10 si bloccano improvvisamente mostrando una schermata blu (BSOD) con un riferimento all'errore 0x7E relativo al file nwifi.sys.


I tecnici di Microsoft spiegano che l'anomalia si è presentata di recente dopo il rilascio degli ultimi aggiornamenti cumulativi e sembra al momento riguardare solamente le macchine sulle quali è presente Windows 10 versione 1909.

Per risolvere il problema su questi sistemi si può scaricare e installare l'aggiornamento out-of-band KB5001028 che Microsoft ha appena provveduto a pubblicare.

Come alternativa all'installazione dell'aggiornamento Microsoft suggerisce l'installazione di un feature update più recente, ad esempio Windows 10 versione 2004 o 20H2, l'utilizzo di una WiFi protetta con WPA2 o la temporanea connessione del sistema al router o allo switch attraverso un cavo Ethernet.

I più scaricati del mese

Schermata blu in Windows 10 utilizzando WiFi protette con WPA3 - IlSoftware.it