2309 Letture
Scoprire se un PC sarà infettato da malware frutterà 25.000 dollari

Scoprire se un PC sarà infettato da malware frutterà 25.000 dollari

Microsoft lancia una gara riservata a sviluppatori ed esperti di intelligenza artificiale: l'obiettivo è sviluppare un algoritmo che sia capace di stabilire quali dispositivi sono maggiormente a rischio di infezione.

Microsoft è da tempo impegnato nello sviluppo di nuovi algoritmi basati sull'intelligenza artificiale e mette a disposizione gli strumenti, principalmente attraverso la piattaforma Azure, per sviluppare modelli efficaci.

La società di Redmond ha appena aperto un concorso che mira a selezionare gli sviluppatori che entro il 13 marzo 2019 riusciranno a mettere a punto un sistema in grado di riconoscere, con la miglior approssimazione possibile, se un sistema potrà verosimilmente essere preso di mira da malware o attacchi informatici.

Scoprire se un PC sarà infettato da malware frutterà 25.000 dollari

Per svolgere "il compito", Microsoft mette a disposizione due fogli elettronici contenenti un insieme di dati provenienti dalla telemetria di Windows e dalle attività svolte quotidianamente sui dispositivi degli utenti da Windows Defender.
I dati (raccolti in forma anonima) possono essere utilizzati per sviluppare un modello efficace in grado di stabilire con quale probabilità il sistema in uso sarà infettato.
Il progetto migliore sarà premiato con un riconoscimento in denaro pari a 25.000 dollari.


L'iniziativa Microsoft è indizio della volontà di sviluppare algoritmi in grado di riconoscere proattivamente le situazioni più rischiose e proporre agli utenti le soluzioni per proteggersi, sulla base della specifica configurazione di ogni macchina.

Chi volesse partecipare alla competizione organizzata da Microsoft può fare riferimento alle indicazioni riportate in queste pagine. In ogni gruppo di lavoro non possono partecipare più di 8 persone.

Scoprire se un PC sarà infettato da malware frutterà 25.000 dollari