12960 Letture
Si è verificato un problema con l'anteprima: condivisione di file compressi con Google Drive

Si è verificato un problema con l'anteprima: condivisione di file compressi con Google Drive

La comparsa del messaggio "Si è verificato un problema con l'anteprima" quando si aprono file compressi condivisi mediante Google Drive è normale. Come evitare di far apparire l'avviso.

Google Drive è uno degli strumenti più utilizzati quando si tratta di condividere file di grandi dimensioni con soggetti terzi.
I limiti delle caselle di posta elettronica sono infatti ormai ben noti a tutti e nell'articolo Come inviare file pesanti via email abbiamo visto come utilizzare i principali servizi di storage e condivisione cloud, Drive compreso.

Non è mai opportuno tentare di inviare file di dimensioni superiori a 25 MB via email: con ogni probabilità il server di posta in uscita oppure il server di posta in arrivo del destinatario rigetteranno completamente il messaggio.
Lo stesso Gmail (se utilizzato da interfaccia web, a questo indirizzo), quando si prova a inviare un file di dimensioni superiori a 25 MB, mostra un avviso e spiega che esso sarà prima caricato sull'account Google Drive dell'utente quindi sarà generato un link per il download dello stesso elemento da parte del destinatario dell'email.

Si è verificato un problema con l'anteprima: condivisione di file compressi con Google Drive

Sulla base dei destinatari indicati nell'email, il documento verrà condiviso con gli account Google specificati. In altre parole, il file pesante il cui link viene automaticamente inserito nel corpo del messaggio, potrà essere visualizzato solo da coloro che dispongono di un account Google autorizzato ad accedere al file.


Portandosi su Google Drive quindi cliccando con il tasto destro sul file appena caricato e scegliendo Condividi, si potrà decidere quali utenti potranno visualizzare il file, scaricarlo o addirittura modificarlo online (ad esempio nel caso dei documenti Google).

Si è verificato un problema con l'anteprima: condivisione di file compressi con Google Drive

Selezionando Avanzate, Cambia quindi Attivo - Chiunque abbia il link oppure, più semplicemente, cliccando con il tasto destro sul file e scegliendo Ottieni link condivisibile si potrà fare in modo che chiunque conosca il link diretto al file possa accedervi, anche senza registrare alcun account Google e senza alcuna forma di autenticazione preventiva.

Un file pesante da condividere con soggetti terzi può essere caricato subito su Google Drive da questa pagina cliccando su Nuovo, Caricamento di file.
Ad upload ultimato si potrà cliccare con il tasto destro del mouse e usare gli strumenti Condividi oppure Ottieni link condivisibile per ottenere un URL da incollare in un messaggio di posta elettronica o su qualunque software di messaggistica.

La cosa curiosa è che caricando un file compresso (ad esempio in formato Zip), Google genera un link al quale viene aggiunta, come suffisso, la stringa /view?usp=drive_open, /view o /edit.

Non appena il destinatario fa clic sul link, viene accolto da una schermata simile alla seguente che reca il messaggio d'errore: "Ops, si è verificato un problema con l'anteprima. Nuovo tentativo".

Si è verificato un problema con l'anteprima: condivisione di file compressi con Google Drive

Ciò è dovuto al fatto che Google Drive tenta di effettuare l'anteprima di ciascun file cui si fa riferimento: nel caso di un archivio compresso, però, ciò non è possibile.

Nonostante il file sia scaricabile cliccando su Scarica, per evitare che il destinatario del messaggio veda apparire l'errore "Ops, si è verificato un problema con l'anteprima" cliccando sul link (alcuni potrebbero non essere in grado di comprendere la causa della comparsa dell'avviso), è sufficiente copiare la lunga stringa che appare tra https://drive.google.com/file/d/ e /view o simili e incollarla nell'URL seguente:

https://drive.google.com/uc?id=IDENTIFICATIVO_DEL_FILE&export=download

Esempio:

Si è verificato un problema con l'anteprima: condivisione di file compressi con Google Drive

Diventa:


Si è verificato un problema con l'anteprima: condivisione di file compressi con Google Drive

Purtroppo, nel caso in cui i file condivisi superino i 25 MB, Google mostrerà comunque l'avviso "Google Drive non può eseguire la scansione antivirus di questo file. Il file è troppo grande per eseguire la scansione antivirus di Google. Vuoi comunque scaricare il file?"
Se fino a qualche tempo fa era possibile rimuovere questo avviso e forzare il download automatico del file, adesso non è più possibile e il destinatario dovrà comunque cliccare sul pulsante Scarica comunque.

Si è verificato un problema con l'anteprima: condivisione di file compressi con Google Drive