2452 Letture
Smartphone pieghevole Motorola Razr: le imperfezioni sulla superficie sono normali

Smartphone pieghevole Motorola Razr: le imperfezioni sulla superficie sono normali

Motorola mette le mani avanti e precisa che la presenza di irregolarità sulla protezione protettiva del display sono da ritenersi normali. E fornisce anche alcuni suggerimenti per il corretto utilizzo dello smartphone pieghevole.

Oggi è il giorno in cui lo smartphone pieghevole Motorola Razr diventa disponibile per i pre-ordini a 1.499 dollari, per adesso solamente negli Stati Uniti. Rispetto al cronoprogramma iniziale, Razr si presenta agli utenti finali con un po’ di ritardo tanto che in Italia arriverà solamente a febbraio.

Le caratteristiche del dispositivo sono quelle presentate a metà novembre nel nostro articolo Il nuovo Motorola RAZR ha un display pieghevole da 6,2 pollici.

Motorola ha però ritenuto opportuno fare alcune precisazioni per evitare lamentele e "incidenti" simili a quelli che hanno interessato la prima versione del Galaxy Fold di Samsung.

In una serie di video pubblicati su Youtube, Motorola descrive ciò che è necessario sapere se si acquista uno smartphone con un display pieghevole protetto da un elemento plastica.
L'azienda di proprietà di Lenovo ha voluto precisare che "lo schermo del Razr è stato progettato per piegarsi e che protuberanze e grumi sono da considerarsi aspetti normali".


Quanto alla cerniera sulla quale il display viene fatto ruotare, si tratta indubbiamente del componente maggiormente critico per dispositivi ripiegabili. Vi sono infatti molti modi per realizzare una cerniera per uno schermo pieghevole e Motorola apparentemente ha optato per un design che permette un po’ più di flessibilità rispetto al design originale del Galaxy Fold.

Motorola ha precisato che il Razr teme l'acqua, che il dispositivo deve essere tenuto lontano da oggetti appuntiti, chiuso prima di riporlo in tasca, che non deve essere utilizzata alcuna protezione per lo schermo (quasi sicuramente l'adesivo utilizzato dalla maggior parte delle protezioni è ritenuto dannoso per il display).


Durante la presentazione, i responsabili Motorola si mostrarono incredibilmente sicuri dell'affidabilità e della resistenza dello schermo. Un dirigente dichiarò: "non andremo là fuori a dire che i consumatori dovrebbero essere cauti nell'uso del telefono". Sembra invece l'utilizzo di un po’ di attenzioni sia caldamente consigliato e giustificato.



Razr è destinato a diventare disponibile quasi contemporaneamente rispetto all'evento Galaxy Unpacked di Samsung, l'11 febbraio. In quella data dovrebbe essere lanciato il Galaxy Z Flip, diretto concorrente del Razr.
Secondo fonti vicine all'azienda sudcoreana, lo Z Flip potrebbe avere un display in vetro "ultra sottile".

Smartphone pieghevole Motorola Razr: le imperfezioni sulla superficie sono normali