1933 Letture

Smartwatch in crisi, manca l'interesse degli acquirenti

Per quest'anno nessuno dei partner di Google presenterà un nuovo smartwatch. Nonostante Apple abbia da poco svelato il suo Watch Series 2 (Watch Series 2, ecco il nuovo smartwatch Apple), LG, Lenovo e Huawei non lanceranno alcun "orologio intelligente", almeno non prima del 2017. LG, poi, resta l'unico produttore ad aver rilasciato un nuovo smartwatch nel corso del 2016.

Smartwatch in crisi, manca l'interesse degli acquirenti

Le motivazioni? Principalmente lo scarso interesse da parte dei clienti, almeno per i modelli sino ad oggi immessi sul mercato.
L'industria degli smartwatch non riesce a rimpinguare le casse dei produttori anche, perché, forse, questi generi di dispositivi vengono considerati ancora superflui.
Potrebbero essere percepiti come più utili nel momento in cui gli smartwatch potranno, essi stessi, collegarsi alla rete dati e, quindi, accogliere una SIM.


L'attuale impossibilità di aggiungere il supporto LTE e la pressante necessità di realizzare smartwatch dotati di una batteria che possa garantire un'autonomia di qualche giorno, ha spinto i vari produttori degli orologi intelligenti a cuore Android Wear a sospendere la presentazioni di nuovi orologi.

Per il momento la clientela preferisce orientarsi sui braccialetti per il fitness che, seppur dotati di minori funzionalità, sono molto più economici.

I portavoce di Google hanno inoltre fatto presente che Android Wear 2.0 non verrà rilasciato prima della stagione autunnale.

  1. Avatar
    LLIJJ
    15/09/2016 12:45:22
    Gli smartphone sono stati la naturale evoluzione dei cellulari, ma gli smartwatch non servono a nulla, a parte farsi vedere...
Smartwatch in crisi, manca l'interesse degli acquirenti - IlSoftware.it