martedì 3 maggio 2016 di Michele Nasi 27883 Letture

Spazio di archiviazione disponibile insufficiente: attenzione a WhatsApp

Se, utilizzando il proprio dispositivo mobile Android, si dovesse improvvisamente assistere alla comparsa del messaggio d'errore spazio di archiviazione disponibile insufficiente (che tra l'altro impedisce di salvare nuove foto e video), è altamente probabile che lo spazio sul device si sia ormai esaurito.

In altri nostri articoli, abbiamo spiegato come - anche nelle versioni di Android più vecchie - sia possibile spostare le app sulla scheda SD in modo da recuperare spazio.

C'è però un aspetto che molti non tengono in considerazione. WhatsApp è onnipresente sui dispositivi mobili e quanto più si utilizza l'applicazione, tanto più la memoria tenderà rapidamente ad esaurirsi.
Se si è soliti inviare e ricevere immagini, video e registrazioni audio, WhatsApp può contribure alla comparsa del messaggio spazio di archiviazione disponibile insufficiente perché l'applicazione, in caso di utilizzi intensivi, contribuisce in maniera incisiva a ridurre lo spazio disponibile sul terminale Android.

Se WhatsApp occupa troppo spazio è quindi bene attivarsi per tempo per cancellare immagini, foto, video e registrazioni inutili.


Per rendersi conto di quanto spazio occupano i file scambiati, nel corso del tempo, attraverso WhatsApp, suggeriamo di installare la nota app ES File Explorer (la guida completa nell'articolo ES Gestore File: guida all'uso; l'applicazione è prelevabile gratuitamente da qui).

Spazio di archiviazione disponibile insufficiente: attenzione a WhatsApp

Dopo aver avviato ES File Explorer, si dovrà selezionare l'unità che contiene i file di WhatsApp (generalmente sdcard0) quindi accedere alla cartella WhatsApp.

Spazio di archiviazione disponibile insufficiente: attenzione a WhatsApp

Tenendo premuto sulla cartella Media in maniera tale che la casella ad essa corrispondente risulti spuntata, si dovrà premere il pulsante presente in alto a destra nella barra degli strumenti di ES File Explorer (contiene tra puntini in colonna) e scegliere Proprietà.

Spazio di archiviazione disponibile insufficiente: attenzione a WhatsApp

Accanto alla voce Usato è possibile leggere il quantitativo di spazio occupato da immagini, foto, video, registrazioni e documenti scambiati attraverso WhatsApp nel corso del tempo.

Sui dispositivi Android poco capienti, anche 200-300 MB di spazio spazio occupato potrebbero fare la differenza contribuendo all'occupazione dello spazio rimanente.

Per eliminare tutte le registrazioni vocali e i file audio scambiati con WhatsApp, è sufficiente rimuovere tutto il contenuto delle sottocartelle WhatsApp Audio e WhatsApp Voice.
Va tenuto presente che alcuni elementi non sono eliminabili dall'interfaccia della Galleria di Android o dall'app Foto di Google. La presenza del file .nomedia fa sì che tali file non compaiano nella Galleria o in Google Foto (vedere Migliori trucchi per WhatsApp su Android e Escludere foto galleria Android).
Per eliminare i file si dovrà quindi appunto ricorrere a ES File Explorer.
Le immagini e i video di WhatsApp sono contenuti nelle cartelle WhatsApp Images e WhatsApp Video.

In alternativa, chi avesse installato Google Foto può cancellare immagini, foto e video di WhatsApp usando questa applicazione.
Per procedere, basta infatti entrare nel menu principale di Google Foto (pulsante in alto a sinistra) quindi selezionare Cartelle dispositivo.

Spazio di archiviazione disponibile insufficiente: attenzione a WhatsApp

Qui, toccando i titoli WhatsApp Images e WhatsApp Video, si potranno cancellare immagini e video di WhatsApp.
Si dovranno infatti semplicemente selezionare le immagini o i video di WhatsApp da cancellare, toccare il pulsante in alto a destra (raffigurante tre pulsanti in colonna) quindi scegleire Elimina copia dispositivo.

È opportuno ricordare che questo tipo di eliminazione non rimuove le immagini di WhatsApp dal backup conservato sui server di Google. Ammesso che, ovviamente, i file di WhatsApp siano oggetto del backup automatico da parte di Google Foto (per accertarsene basta accedere alle impostazioni di Google Foto sul dispositivo mobile, toccare Backup e sincronizzazione quindi scegliere Scegli cartelle per il backup…).

Per maggiori informazioni sul funzionamento di Google Foto, suggeriamo di fare riferimento all'articolo Google Foto: come funziona il backup.

Per automatizzare la cancellazione delle immagini inutili di WhatsApp, è possibile ricorrere anche all'app Magic Cleaner.
Pur essendo suscettibile di diverse migliorie, Magic Cleaner aiuta l'utente ad individuare le immagini e le foto di WhatsApp che è possibile cancellare. È comunque caldamente consigliata un'attenta analisi dei file individuati dall'applicazione.


Capire quali elementi occupano più spazio su Android

Per stabilire che cosa occupa più spazio nel dispositivo Android, è possibile usare l'ottimo Disk Usage, presentato nell'articolo Memoria quasi piena, come liberare spazio su Android, oppure Storage Analyzer & Disk Usage, altrettanto gratuito.

Quest'ultima app si rivela molto utile perché è capace di mostrare subito la distribuzione dello spazio occupato per tipologia di file.

Spazio di archiviazione disponibile insufficiente: attenzione a WhatsApp

Per spostare le app Android all'interno della scheda SD, invece, è possibile valutare l'applicazione della procedura illustrata nell'articolo Liberare spazio Android, ecco come fare.